XXVII Congresso AIP Sezione Sperimentale - Lecce+ibrido, 8-10 settembre 2021

02 March 2021 Psicoloogia sperimentale,

 
Paola Angelelli (Università del Salento), Lisa S. Arduino (LUMSA, Roma), Enrico Ciavolino (Università del Salento), Giuseppe Curcio (Università dell'Aquila), Roberta Daini (Università di Milano-Bicocca), Massimo Grassi (Università di Padova), Sara Invitto (Università del Salento), Chiara Valeria Marinelli (Università del Salento), Maria Grazia Vaccaro (Università Magna Grecia)
 
Giuseppe Accogli (Università del Salento), Giovanni Cantarella (Università di Padova), Giulia Cappagli (Istituto Italiano di Tecnologia), Francesca Ciardo (Istituto Italiano di Tecnologia), Alessandra Jacomuzzi (Università Ca' Foscari, Venezia), Mariangela Leucci (Università del Salento), Renato Orti (Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli), Nicola Palumbo (Servizio Ambulatoriale di Psicologia e Neuropsicologia, Bolzano), Maria Santacà (Università di Padova)
 
Per chi parteciperà in presenza a Lecce (vedi "Forma del congresso"), il congresso si terrà presso le strutture dell'Università del Salento, nel complesso Studium 2000 di Via di Valesio, angolo V.le San Nicola - 73100 Lecce. Il complesso si trova a 10 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria di Lecce. Le aule adibite al congresso sono le Aule 1-7.
 
  • Presentatori (partecipanti che presentano contributi oralmente al congresso entro i simposi e/o in forma di short talk). Ai presentatori viene richiesto di essere in regola con l'iscrizione ad AIP per l'anno solare 2021 al momento del congresso.
  • Visitatori (partecipanti che NON presentano contributi oralmente al congresso): non è prevista una quota di iscrizione al congresso. Il congresso sarà fruibile gratuitamente per chiunque (sia soci che non soci AIP).
Potete registrarvi per la conferenza utilizzando Questo form. Per chiarimenti circa eventuali dubbi e informazioni vi preghiamo di scrivere alla segreteria della sezione: aipsperimentale@gmail.com
 
Se la situazione pandemica non avrà una recrudescenza a settembre, il congresso di quest'anno sarà ibrido: i soci che vorranno potranno riunirsi a Lecce presso gli spazi della Università del Salento. In aggiunta, sarà comunque garantita ai soci la possibilità di partecipare da remoto, sia per chi presenta che per chi ascolta. In breve, il congresso si terrà nella forma ibrida che abbiamo potuto sperimentare durante le attività didattiche dell'anno accademico appena concluso. La fruizione del congresso verrà garantita per mezzo del software zoom. Consigliamo ai partecipanti che vorranno riunirsi a Lecce di arrivare con un proprio computer portatile per connettersi alla strumentazione che sarà messa a disposizione nelle varie aule. Per quanto riguarda la strutturazione del congresso, come da un po' di anni a questa parte, il congresso si articolerà in simposi e sessioni scientifiche. I simposi includeranno contributi scientifici proposti dai soci su temi di ampio respiro e di interesse generale. Le sezioni scientifiche comprenderanno esclusivamente short-talk di 5 minuti.
 
Potrete inviare il vostro contributo entro la mezzanotte del 18/06/2021 (deadline) utilizzando questo form. L'abstract dev'essere di non più di 250 parole (potete scrivere indifferentemente in inglese o in italiano) e deve essere scritto in un unico blocco di testo, senza "a capo" e senza campi come "Introduzione", "Metodo", "Risultati", etc. Inoltre, non deve contenere la lista dei riferimenti bibliografici.
 
Invited talks
  • Antonino Vallesi - Funzioni esecutive: divisione del lavoro nella corteccia prefrontale
  • Luigi Trojano - I disturbi visuocostruttivi: dalle origini alle neuroimmagini
Simposi
  • Tiziana Lanciano e Antonietta Curci - Differenze individuali nel processamento emotivo: nuove evidenze dalla psicologia cognitiva e dalle neuroscienze
  • Tindara Caprì - Nuove frontiere nello studio delle funzioni esecutive
  • Laura Barca - La dimensione corporea nella rappresentazione dei concetti
  • Gabriele Fusco - Open Science: Building a reliable, transparent and trustworthy scientific approach in psychology and cognitive and social neuroscience
  • Sara Garofalo, Livio Finos e Ebisch Sjoerd Johannes Hendrikus - Metodi e tecniche per lo studio delle differenze individuali nelle neuroscienze e nella psicologia cognitiva
  • Esther Maassen, Damiano D'Urso, Anton Olsson-Collentine, Andrea Stoevenbelt, Olmo van den Akker, Dr. Giulio Costantini, Prof. Franca Agnoli - Replicability and Reproducibility in Psychology: Issues and Best Practices
  • Maria Bianca Amadeo e Monica Gori - Psicopatologia: il corpo tra spazio e tempo
  • Marialuisa Martelli - Il ruolo dell’integrazione nel riconoscimento visivo normale e patologico
  • Alessia Celeghin e Olga Dal Monte - The Neuroethology of Social Behavior
Premio tesi dottorali
La sesione ha ricevuto le candidature di: Davide Ghiglino - Università di Genova; Desirè Carioti - Università degli studi di Urbino Carlo Bo; Enrico Sella - Università di Padova; Fabiana Battista - Università di Bari Aldo Moro; Giacomo Guidali - Università di Milano-Bicocca; Giulia Ellena – Università di Roma La Sapienza; Luca Provenzano - Università di Roma La Sapienza; Maria Santacà - Università di Padova; Marina Scattolin - Università di Roma La Sapienza; Matteo Giraldo - Università di Padova; Ottavia M. Epifania - Università di Padova; Paola Pasca - Università del Salento; Pierpaolo Zivi - Università di Roma La Sapienza; Rita Donato - Università di Padova; Simone Gastaldon - Università di Padova; Valentina Bruno - Università di Torino; Francesca Setti - IMT School for Advanced Studies, Lucca.
 
Premio Franco Purghé
Franco Purghé è stato docente di Psicologia Generale presso la Facoltà di Psicologia dell’Università di Torino ed è prematuramente scomparso il 24 gennaio 2002. Al fine di onorare la sua memoria e promuovere lo sviluppo della ricerca e la crescita dei giovani ricercatori, l’Associazione Italiana di Psicologia – Sezione di Psicologia Sperimentale – e la Famiglia Purghé istituiscono il “Premio Franco Purghé". Il premio “Franco Purghé” si rivolge a ricerche nell’ambito della percezione, azione e cognizione. Il Premio viene assegnato al primo autore di un lavoro con taglio comportamentale, psicofisico, neuroscientifico o computazionale che sia stato pubblicato su una rivista scientifica internazionale nell’anno solare precedente la data di pubblicazione del bando. Il bando completo per partecipare è disponibile a questo link. I partecipanti dovranno spedire l'articolo e il modulo di autovalutazione (vedi bando) ad aipsperimentale@gmail.com entro il 29/08/2021. Il vincitore/vincitrice presenterà il proprio lavoro durante il congresso, eventualmente anche in modalità telematica. Il modulo di autovalutazione è disponbile qui.