Newsletter  AIP - Associazione Italiana di Psicologia N. 9 - 2021

30 Settembre 2021 newsletter,

Newsletter AIP - Associazione Italiana di Psicologia N. 9 - 2021
 
   
 
       

INDICE

 
Cari soci, care socie,
 
La vita della nostra Associazione è finalmente ripartita in presenza nei cinque congressi di sezione appena conclusi. Molto numerosa la partecipazione, anche quando (in tutti, tranne Sociale) era prevista la modalità ‘blended’. Si è tornati al piacere di incontrarsi, ascoltarsi, mangiare e bere insieme, come ai tempi pre-pandemia. Elevato il livello scientifico, in particolare delle presentazioni di giovani studiosi, e dei vincitori dei premi a vario titolo assegnati. Questa ampia partecipazione, quantitativa e qualitativa, è motivo di grande soddisfazione, cui si aggiunge quella per l’incremento numerico degli iscritti in tutte le sezioni.
 
Altro aspetto da segnalare è la trattazione del tema dell’etica, trasversale alle diverse sezioni e promosso in ognuno dei congressi dalla nostra attiva commissione AIP. Etica del ricercatore, ed etica della relazione che si instaura nella ricerca, con risvolti non solo deontologici ma anche metodologici. Su questo tema è pure incentrato il nucleo monografico pubblicato a cura AIP sulla rivista “Psicologia Clinica dello Sviluppo” che tutti i soci riceveranno tra poco.
 
Partecipando alle assemblee di sezione, ho esposto ai colleghi i principali problemi aperti nel prossimo futuro del nostro impegno associativo: le leggi sulle lauree abilitanti e sul reclutamento, in avanzato stato di discussione in Parlamento, nonché le opportunità che i fondi del PNRR apriranno a breve per la ricerca, la didattica e le attività di “terza missione” dell’università italiana. Di tutti questi temi si parla in dettaglio nella parte finale della newsletter riservata come sempre alle “Segnalazioni”.
 
Il mese di ottobre prevede giorno 13 a Roma la Giornata Nazionale della Psicologia “La Psiche al centro della vita” organizzata dal Cnop con la presenza di ministri e politici, ma anche di personaggi del mondo culturale e sportivo. Si parlerà di come la politica e le istituzioni possono dare risposte ai problemi psicologici relativi alla pandemia, e come gli psicologi possono intervenire per promuovere la resilienza sociale. Essendo stato invitato ad intervenire come AIP, ribadirò il ruolo della nostra Associazione, mirato ad assicurare una validità scientifica, anche in termini di ricerca valutativa di esiti e processi, ai progetti e agli interventi che si vorranno promuovere.
 
Un autunno di vita associativa pieno e denso di impegni, si auspica foriero di positive novità.
 
Buon lavoro a tutti e tutte, e un caro saluto
 
SD
 

 
 
Dal 2020 le modalità di iscrizione all’Associazione e le modalità di accesso ai propri dati anagrafici ed alla propria posizione associativa sono cambiati: dal sito https://www.aipass.org si viene  infatti indirizzati ad una nuova area dedicata in cui accedere al proprio profilo.
 
 
L’anno scorso i soci hanno ricevuto un’email con le credenziali personali di accesso alla nuova area riservata del sito, con richiesta di aggiornare i dati anagrafici, inserendo le informazioni mancanti ed apportando le modifiche opportune, nonché provvedere ad esprimere i consensi per il trattamento dei dati personali. I Soci che non avessero ancora ricevuto le credenziali, o per qualsiasi altro problema ad esse connesso, possono contattare la Segreteria all’indirizzo email: segreteria@aipass.org.
 
Con le credenziali della nuova piattaforma, accedendo al vostro profilo, potrete:
  1. pagare la quota associativa e le eventuali quote arretrate sia con bonifico bancario sia con carta di credito, per la quale si verrà indirizzati direttamente sul sito della banca;
  2. aggiornare o implementare i dati anagrafici e fornire le autorizzazioni relative al trattamento dei dati personali;
  3. visualizzare, tramite il resoconto economico, la vostra situazione associativa relativamente alle quote pagate a partire dal gennaio 2018, e scaricare la ricevuta relativa al versamento delle quote a partire dal 2020;
  4. iscrivervi direttamente ad eventi AIP, solo se gestiti dalla Segreteria CCI;
  5. visualizzare la o le Sezioni di appartenenza alla voce “Gruppi”;
  6. ricercare, tramite il motore di ricerca interno, uno o più soci appartenenti ad AIP per Cognome, regione o affiliazione.
Per quanto riguarda le modalità di pagamento della quota associativa, non è più attivo il conto corrente su Banca Sella, ma è operativo il nuovo conto su UNICREDIT, con le seguenti coordinate bancarie:
 
IBAN: IT45J0200805166000105803934
 
BIC UNCRITM1B59
 
Banca Unicredit – Filiale 306939 Roma Tiburtina C
 
I soci sono invitati a contattare la Segreteria qualora siano necessarie ulteriori informazioni o spiegazioni.
 
Contatti Segreteria Amministrativa
Centro Congressi Internazionale srl
Via G. Guarini 4 – 10123 Torino
Tel. +39 011 2446911 – Fax. +39 011 2446950
 

 
 
Sezione di Psicologia Clinica e Dinamica
 
 
  • Si è da poco concluso con grande successo il XXII Congresso della Sezione di Psicologia Clinica e Dinamica, Lecce16-19/09/2021 in modalità blended, 140 partecipanti in presenza e 260 in remoto. Sono stati assegnati 8 premi poster e 1premio Grant E-care “giovani  ricercatori”. Nel corso dell’Assemblea della Sezione è stato approvato il Regolamento della Sezione di Psicologia Clinica e Dinamica.
  • Research Topic of Frontiers in Psychology, Health Psychology: The Psychological Challenges of Respiratory Disease - Call for papers and deadline
  • Special Issue of the International Journal of Environmental Research and Public Health:  Moral Distress and Mental Health among Healthcare Professionals -  Call for papers – Deadline: 15 December 2021.
  • Tutte le info nella pagina di sezione [Link]
Sezione Sviluppo/Educazione 
 
  • Il congresso della sezione si è tenuto a Bari dal 20 al 22 settembre 2021 – (Link)
  • Post Conference Congresso di Bari, sulla scrittura di richieste di Grant - 23 settembre 2021 (Link)
  • All’interno del congresso sono stati premiati i vincitori dei Bandi 2021 per premi (migliori articoli, poster, premo D’Odorico-Di Stefano).
  • Tutte le info nella pagina di sezione (Link)
 
Psicologia delle organizzazioni 
 
  • Il congresso della sezione si è tenuto a Verona dal 23 al 25 settembre 2021 (Link)
  • Tutte le info nella sezione (Link)
 
Psicologia Sociale 
 
  • Il XVII congresso della sezione si è tenuto a Brescia (Campus dell’Università Cattolica) dal 13 al 15 settembre 2021 (Link)
  • Master in psicologia dell'emergenza: Percorsi di sviluppo di comunità resilienti - scadenza 8 Novembre 2021 ore 12 (Link)
  • IARR's 2021 Virtual Conference (Link)
  • Contributi finanziari per l’internazionalizzazione - scadenza 15 ottobre (Scarica il bando)
  • Finanziamento nuove collaborazioni internazionali - scadenza 30 ottobre (Scarica il bando)
  • Tutte le info nella pagina di sezione (Link)
 
Psicologia Sperimentale 
 
  • Il congresso della sezione si è tenuto a Lecce dall’8 al 10 settembre 2021 (Link)
  • Durante il congresso di Lecce il direttivo ha deliberato di scambiare le cariche al proprio interno: coordinatore sarà Massimo Grassi, segretario Giuseppe Curcio, tesoriere Roberta Daini. Alla past-coordinatrice Lisa Arduino un grazie caloroso per il lavoro svolto.
  • ITRN Kickoff Meeting – The meeting of the Italian Reproducibility Network will be held online on October 14th, 4 pm. Russell Poldrack will be our keynote speaker. (Link)
  • Tutte le info nella pagina di sezione  (Link)
 
Gruppi di lavoro
 
 
CONVEGNI
 
  • Convegno online organizzato per i giorni 1 e 2 ottobre 2021 dal Dipartimento di Psicologia dei processi di Sviluppo e Socializzazione della Sapienza su "Migrazioni e diversità: crescere con le differenze a scuola". 
  • Giornata di celebrazione del  50° anniversario della fondazione dei due primi corsi di laurea in psicologia, congiuntamente nelle sedi di Roma e Padovavenerdì 29 ottobre 2021. La mattina convegno condiviso tra Padova e Roma, nel pomeriggio ciascuna sede provvederà ad un programma locale.
  •  3rd International and Interdisciplinary Conference on Image and ImaginationIMG2021 | November, 25-26, 2021 - organized by IMG network and hosted together by the Department of Architecture and Urban Studies, Politecnico di Milano and the "Riccardo Massa" Department of Human Sciences for Education, University Milano-Bicocca. The overall theme is Image Learning. Program - or contact   
  • La FEPSAC terrà il 16th European Congress of Sport and Exercise Psychology dall’11 al 16 Luglio 2022 Padova. Info al link FEPSAC 
  • European Association for Research on Adolescence: 18th EARA conference “Diverse and digital will take place in person, in Ireland, at Trinity College Dublin. The conference will run from Thursday, 25 August to Saturday, 27 August 2022, with a day of pre-conference events on Wednesday, 24 August. Link website

 
 
Le Scuole AIP di Metodologia si sono tenute nel 2021, in presenza, presso la sede del Centro Residenziale Universitario di Bertinoro (www.ceub.it)
  • Modelli di regressione multipla per la stima di effetti diretti, indiretti e condizionati” (Docente: Prof. Fabio Presaghi, Sapienza Università di Roma,  svolto dal 28 Giugno al 3 Luglio 2021  
  •  “Il modello lineare generale, misto e generalizzato” (Docente: Prof. Marcello Gallucci, Università degli Studi di Milano-Bicocca, svolto dal 30 Agosto fino al 4 Settembre 2021)  
Altre scuole di metodologia sono state organizzate dalle Sezioni (v. info nei rispettivi siti)
 

 
 
Commissione Tecnica Consultiva ministeriale per le scuole di specializzazione in psicoterapia (Dm 509/’98)
 
Durante il congresso AIP di Psicologia clinica e dinamica, il presidente della commissione Cesare Maffei ha presentato i dati aggiornati al 2020 sulle scuole riconosciute: sono 252, con 416 sedi e 14412 allievi (85% donne), con percentuale di posti non coperti variabile secondo l’indirizzo teorico. Sono 5945 le convenzioni per tirocini, per le quali occorre stabilire delle regole generali a livello nazionale, insieme al Ministero della Salute e al CNOP. Necessaria anche la formulazione di un “core curriculum” a prescindere dal modello, per arrivare a forme di accreditamento revisionate rispetto alla norma del 1998. Per contro è stato ricordato che le scuole pubbliche di specializzazione in psicologia ai sensi del DM del 2019 sono ancora poche e con numeri complessivamente limitati di posti, per cui sarebbe utile un osservatorio e un coordinamento a livello nazionale. L’AIP ha assicurato il massimo supporto a queste iniziative di revisione e coordinamento.
 
Osservatorio Nazionale sulla Medicina di Genere dell’Istituto Superiore di Sanità
 
L’Osservatorio si è insediato lo scorso 8 aprile presso l’Istituto Superiore di Sanità ai sensi del Comma 5 dell’art.3 della Legge 3/2018 con la funzione di monitorare l’attuazione delle azioni di promozione, applicazione e sostegno alla Medicina di Genere previste nel Piano attuativo della legge. Scopo principale è il raggiungimento di una reale equità nelle cure che tenga conto delle differenze di sesso e genere nella programmazione e nell’organizzazione dell’offerta sanitaria. È stata richiesta al Presidente la partecipazione come AIP ed è stata segnalata l’esistenza di un gruppo specifico sulla Diversità e Disparità dei Generi indicando come referente la coordinatrice del gruppo, Norma De Piccoli.
 
 

 
 
 
 
Posizioni di docenza e ricerca all’estero nei settori di interesse della psicologia: Link alla pagina dei bandi  
Posizioni riguardati la psicologia all’estero sono reperibili anche al link del sito Faculty.vacancies.com

 
RICERCHE E RISORSE SU ASPETTI PSICOLOGICI DEL COVID-19

 

L’apposito spazio del sito AIP destinato a raccogliere informazioni, ricerche, call sugli aspetti psicologici dell’epidemia in corso ha una sezione che raccoglie ricerche concluse e pubblicate e disponibili open access,  e viene aggiornata quando arrivano nuove segnalazioni.
Gli autori di pubblicazioni che hanno queste caratteristiche sono invitati a inviare il link al segretario
Ecco le ultime pubblicazioni segnalate e inserite:

 
 

EFPA

  • Webinar organizzati da Efpa sulle consultazioni online, sulla psicologia dell’educazione, la salute mentale, e su altri temi legati alla pandemia: possono essere usufruiti, scaricando i relativi materiali, dalla pagina dedicata
  • Hub di supporto agli psicologi europei
  • News su EuroPsy
  • Il congresso Europeo 2022  si terrà a Lubljana: The ECP 2022 main theme is Psychology as a Hub Science from different perspectives. However, submissions on other topics are also welcome, and sessions on a variety of interdisciplinary and theoretical perspectives are encouraged. All authors are requested to read the submission guidelines before submitting an abstract. Abstracts accepted for presentation will be published in the special edition of the Slovenian online journal Horizons of Psychology prior to the ECP 2022.  Deadline November, 11 2021.
  • Il congresso 2023 sarà a Brighton (UK) in presenza.
  • Eventi europei programmati per il 2021

Altri congressi internazionali: v. sezione “CONVEGNI” sopra


 
 
Riunioni settembre: 7-9 /09/ 2021 - resoconto  Contiene informazioni sull’audizione al Senato per la legge sul reclutamento, e la notizia dell’elezione del nostro rappresentante di area 11 Fulvio Conti nella Giunta CUN come rappresentante della fascia degli ordinari.
 
Coordinamento area 11 CUN
 
Si è svolta telematicamente lunedì 26 luglio la riunione delle macroaree dell’area 11 del CUN, convocata dal Rappresentante delle Consulte scientifiche Santo Di Nuovo (area psicologica). Presenti: Daniela Luigia Caglioti (area storica), Beatrice Centi (area flosofica), Ferdinando Mirizzi (area antropologica), Simonetta Polenghi (area pedagogica), Andrea Riggio (area geografica). Santo Di Nuovo, nelle comunicazioni iniziali, ha ricordato che in Parlamento proseguono la discussione del disegno di legge sulle lauree abilitanti, contenente nuove disposizioni anche in materia di esami di stato, e quella relativa al testo in materia di attività di ricerca e di reclutamento dei ricercatori nelle Università. Le ultime settimane sono state caratterizzate dall’esame delle parti del PNRR riguardanti la “Missione 4”, «Istruzione e Ricerca» e la recente pubblicazione delle nuove Commissioni ASN. Intervengono nella discussione tutti i rappresentanti delle macroaree, e al termine si approva  di riunire tutte le Associazioni riunite nella consulta dell'Area 11 per discutere sui temi trattati: sistemi e criteri di valutazione, ASN, didattica delle discipline umanistiche. Si discuterà in particolare della nuova stagione di finanziamento delle università che si sta aprendo, al fine di impedire che le aree umanistiche siano penalizzate. Si propone di portare all'attenzione della Consulta il problema della valutazione del sistema universitario, i recenti disegni di riforma del reclutamento dei ricercatori e le ipotesi in merito all'impianto formativo delle lauree triennali (con allargamento dei SSD?). L’obiettivo è la messa a punto di altrettanti documenti da sottoporre all'attenzione del CUN e degli organi istituzionali.
 
Proposte di modifica della legge sul reclutamento - Il 22 settembre 2021 la Commissione Istruzione del Senato ha cominciato la discussione, in sede redigente del Disegno di Legge 2285 riguardante il precariato e il reclutamento universitario, a partire dal testo approvato il 15 giugno scorso dall’Aula della Camera.
Il coordinamento di area 11 CUN, presieduto pro-tempore dal presidente AIP, ha deciso di proporre una serie di modifiche riguardanti la conservazione degli RtdA triennali per i progetti finanziati, specie europei (ad esempio per quelli previsti dal PNRR che devono essere necessariamente di durata triennale; la riforma, anche previdenziale, degli assegni di ricerca, per adeguarli ai sistemi europei; la reintroduzione della possibilità di rimborso spese per i commissari dei concorsi (che la formulazione attuale della legge esclude).
 

 
 
 

 
 
Volume in memoria di Eliano Pessa
 
È stato pubblicato da Springer un libro in onore di Eliano Pessa, edito da Springer. Presentazione al link  
 
Giornata in memoria di Alda Scopesi  
 
Si terrà a Genova in modalità blended il 16 ottobre 2021. Info
 
Parole di ministra…
 
"Per la prima volta abbiamo un vero piano di investimento per l'università: è un momento magico". "La ricerca è l'ancella di ogni Finanziaria, per anni abbiamo potuto rinnovare soltanto il venti per cento del personale universitario, i tagli hanno interrotto un'intera generazione. Oggi però le risorse ci sono, servono le riforme"
“Chiamate dirette negli atenei? Sì, ne servono di più". "Dobbiamo rendere le procedure più veloci responsabilizzando gli atenei … Aumentando la premialità sulla base del reclutamento. Chi attrae i cervelli migliori merita più finanziamenti, e poi incentiviamo la mobilità, anche per chiamata diretta". "
" Una distinzione netta tra ricerca di base e applicata non esiste, le due si alimentano a vicenda, quello che serve è premiare di più chi ha idee innovative".
"Noi puntiamo a incrementare la mobilità dei talenti tra gli atenei a livello nazionale ed europeo. Dobbiamo creare uno spazio di ricerca europeo che consenta ai nostri ricercatori di acquisire esperienze all'estero e all'Italia di risultare attrattiva per chi viene da fuori.”
“Nell'approccio all'università serve realismo".
(dall’intervista alla ministra Messa, Il Foglio 11.06.21)
 
…e parola di rettore
 
“L'università non serve a licenziare persone con la testa riempita di nozioni ma che fanno fatica a elaborarle, mi riferisco all'indipendenza di pensiero, alla capacità di critica e originalità che è quello di cui c'è più bisogno. Abbiamo una disperata necessità di conoscenza e di cultura, di affermare il loro valore non solo operativo o professionale, ma sociale e politico”.
 “l'università credo che debba recuperare una capacità ideativa nel formare, avere originalità nel proporre programmi, percorsi, tecniche didattiche, metodi di ricerca. Creatività e senso critico consentono di non essere vittima degli stereotipi, ma di padroneggiare le conoscenze ed essere capaci di farne strumento del proprio pensiero». (dall’intervista a Franco Anelli, rettore dell'Università Cattolica,  Corriere della Sera 02.08.21)
 
Valutazione della terza missione
 
Per la prima volta la terza missione entrerà nella valutazione degli atenei ed inciderà dunque sul Fondo di Finanziamento Ordinario. Le possibili opzioni sono valorizzazione della proprietà intellettuale o industriale, imprenditorialità accademica, trasferimento tecnologico, produzione e gestione di beni artistici e culturali, sperimentazione clinica e iniziative di tutela della salute, formazione permanente e didattica aperta, attività di public engagement, produzione di beni pubblici di natura sociale, educativa e politiche per l'inclusione, strumenti a sostegno dell'open science e attività collegate all'agenda Onu sullo sviluppo sostenibile.
Gli atenei possono e devono invece fare moltissimo per il bene comune in ciascuna di quelle opzioni sopra indicate per evitare che lo scollamento tra il mondo della ricerca e della conoscenza e la società assuma dimensioni preoccupanti. L'importanza crescente della terza missione è il giusto passo avanti in un percorso che si preoccupa opportunamente dell'impatto e delle ricadute positive dell'attività delle università sulla società. (Fonte: IlSole24Ore 27.08.’21)
 
Nuovo Comitato Nazionale per la Valutazione della Ricerca (CNVR)
 
Il DL 77 28.05.21, art. 64 ha istituito il Comitato Nazionale per la Valutazione della Ricerca. Secondo il primo comma,  “Al fine di promuovere la qualità della ricerca e assicurare il buon funzionamento delle procedure di valutazione, è istituito il Comitato nazionale per la valutazione della ricerca (CNVR) composto da 15 studiosi, italiani o stranieri di elevata qualificazione scientifica internazionale, appartenenti a una pluralità di aree disciplinari, nominati con decreto del Ministro dell'università e della ricerca, tra i quali dieci componenti sono scelti dal Ministro dell'università e della ricerca nel rispetto del principio della parità di genere e gli altri cinque sono designati, uno ciascuno, dal presidente del Consiglio direttivo dell'ANVUR, dalla Conferenza dei rettori delle università italiane, dalla Consulta dei presidenti degli enti pubblici di ricerca, dal presidente dell'European Research Council e dal presidente dell'European Science Foundation. Il Comitato è regolarmente costituito con almeno dieci componenti.” Le nomine saranno rese note a breve dal Ministero.
 
PNRR: opportunità di finanziamento per l’Università italiana
 
Per la missione 4 “Istruzione e ricerca” del PNRR è previsto un fondo complessivo di 31 mld €. Ecco le principali voci che riguardano l’Università:
Riforma del sistema di orientamento: Orientamento attivo nella transizione scuola-università: 50.000 corsi (erogati a partire dal terzo anno della scuola superiore) e 6.000 accordi scuola-università (25mln€)
Riforma delle classi di laurea: si prevede di «allargare i settori disciplinari e congiuntamente consentire la flessibilità nella programmazione dei singoli corsi di laurea triennali».
Riforma delle lauree abilitanti per determinate professioni (tra cui Psicologia)
Scuola di Alta Formazione per dirigenti scolastici, docenti e personale tecnico-amministrativo (con partecipazione dell’Università)
Didattica e competenze universitarie avanzate: 3 Teaching and Learning Centres (TLC) per migliorare le competenze di insegnamento (comprese le competenze digitali) dei docenti nelle università e degli insegnanti nelle scuole; 3 Digital Education Hubs (DEH) per migliorare la capacità del sistema di istruzione superiore di offrire istruzione digitale a studenti e lavoratori universitari
Rafforzamento delle scuole superiori universitarie
Investimento 1.1: Fondo per il Programma Nazionale Ricerca (PNR) e progetti di Ricerca di Significativo Interesse Nazionale (PRIN) Aumentati i fondi a 1,8 mld €
Investimento 1.2:  Finanziamento di progetti presentati da giovani ricercatori (60 mln€) 2100 giovani ricercatori sul modello dei bandi European Research Council ERC - e Marie Curie Individual Fellowships
Investimento 1.3: Partenariati allargati estesi a Università, centri di ricerca, imprese e finanziamento progetti di ricerca di base  (1,6mld €) Saranno emanate tra 10 e 15 call per altrettanti progetti su tematiche scelte dal MUR, che saranno rese note a breve.  Si tratterà di grandi progetti, da 100 mln di euro l'uno, per forza di cose interdisciplinari e fondati su atenei pubblici o EPR che potranno però associare da subito altri atenei, imprese, fondazioni ecc. Ogni progetto potrà assumere fino a 100 ricercatori.
Investimento 1.4: Key Enabling Technologies  (1,6mld€): 5 grandi centri (National research centers), dedicati a quelle che in Europa si definiscono key enabling technologies, e finanziati con centinaia di milioni di euro. Saranno emanati bandi competitivi a cui potranno partecipare consorzi nazionali guidati da un soggetto leader coordinatore. Anche in questo caso si aspetta la definizione delle tematiche cui saranno dedicati.
Investimento 1.5: Creazione e rafforzamento di "ecosistemi dell'innovazione", costruzione di "leader territoriali di Ricerca&sviluppo"  (1,3mld€). Ha carattere più locale, senza tematiche preordinate, ed è quella su cui singoli atenei si stanno già muovendo.
Inoltre sono previsti: Sistema integrato di infrastrutture di ricerca e innovazione (1,58mld€); Start-up (30 mln€); Riforma e potenziamento dei dottorati, nuovi dottorati innovativi nelle Key Enabling Technologies (60mln€).
 

PER EVITARE IL BLOCCO COME *SPAM* DELLE COMUNICAZIONI
Per diminuire la possibilità che le email da parte della nostra Associazione (Newsletter e Comunicazioni ai Soci) possano arrivare come messaggi di posta indesiderata, e bloccati come *SPAM*, vi invitiamo a controllare anche la posta contrassegnata come *SPAM*; e ad i inserire l’indirizzo email segreteria@aipass.org tra i mittenti attendibili e quindi autorizzati. Purtroppo molti server di posta elettronica, in special modo quelli universitari, hanno dei firewall con livelli di protezione molto alti. Vi invitiamo anche a verificare le modalità di tale azione, proprie del service di posta elettronica da voi utilizzato, nonché, se necessario, a contattare i tecnici informatici che lo gestiscono.
 

 

Sui temi trattati in questa newsletter, e altri che si aggiungeranno nei prossimi giorni, segui gli aggiornamenti nelle apposite sezioni del Sito.
Newsletter n. 9/2021 - 30.09.2021