Il Gruppo di lavoro tematico sulle Disparità di Genere – GDG – è nato all’inizio del 2008 grazie all’interesse suscitato da un Simposio organizzato nell’ambito dell’VIII° Congresso Nazionale della Sezione Sociale dell’AIP (Cesena, Settembre 2007) e intitolato “Disparità nelle Pari Opportunità. Genere e divisione del lavoro: un approccio psicosociale” (Discussant: Nadia Monacelli).
 
In quell’occasione sono emerse con forza due esigenze. La prima è quella di mettere nuovamente a tema la questione delle disparità di genere. Infatti, a distanza di più di mezzo secolo dalla proclamazione internazionale dell’uguaglianza tra i sessi, si pone ancora, anche nelle società organizzate secondo principi democratici, la necessità di valutare l’effettiva realizzazione di una partecipazione egualitaria delle donne e degli uomini al modo del lavoro, della politica e della cura. La seconda esigenza riguarda la necessità di approfondire e sviluppare la portata euristica di un approccio psicosociale alla comprensione di queste tematiche.
 
Da allora, GDG ha partecipato ai Convegni AIP di Psicologia Sociale, organizzando nel 2009 a Cagliari il Simposio “I luoghi della riproduzione delle asimmetrie di genere: un approccio psicosociale” (Discussant: Bianca Gelli) e nel 2010 a Torino il Simposio “Differenze di genere, relazioni di coppia e ruoli genitoriali” (Discussant: Elisabetta Camussi). La scansione temporale di questi tre eventi corrisponde a una precisa continuità tematica: nel primo Simposio sono stati messi in luce  alcuni degli ostacoli che, in termini di prassi e dinamiche socio-cognitive, rallentano  la realizzazione dell’uguaglianza sostanziale tra i sessi anche nei contesti  regolati da principi ugualitari; i lavori presentati nel secondo Simposio proponevano invece un’analisi dei processi attraverso i quali quest’asimmetria è sistematicamente e implicitamente ricostruita nelle relazioni. Infine, le tematiche proposte nel terzo Simposio indagavano il modo in cui questi processi si sviluppano nelle relazioni di coppia, luogo “d’elezione” della ricostruzione delle asimmetrie basate sul genere.
L’interesse per l’approfondimento delle questioni di genere emerso durante i Simposi ha suggerito l’opportunità di organizzare delle Giornate di Studio tematiche.
 
Nel Febbraio del 2009 si sono svolte all’Università di Parma le prime Giornate di Studio GDG. L’obiettivo di quel primo Convegno nazionale era di fare il punto sulle riflessioni teoriche e sulle linee di ricerca che le/gli studiose/i delle questioni di genere avevano fino a quel momento sviluppato o intendevano promuovere. Nel Maggio 2010 presso l’Università di Milano-Bicocca si è svolta, con un Convegno nazionale, la II° Edizione delle Giornate di Studio GDG, dal titolo “Questioni sul Corpo in Psicologia Sociale”. Gli Atti di questi due Convegni sono stati pubblicati in extenso e sono disponibili sul sito www.gdg.unipr.it. La numerosità e la ricchezza dei lavori presentati evidenziano il sostanziale interesse che queste tematiche rivestono nell’ambito della psicologia sociale italiana e suggeriscono,inoltre,  l’opportunità di un confronto tra i diversi approcci psicologici allo studio delle disparità sessuali e di genere.

Il Gruppo di  Lavoro Tematico  GDG è promosso dalla sezione di Psicologia Sociale ed è  aperto a colleghi e colleghe delle altre Sezioni AIP che volessero prendere parte a iniziative o progetti comuni, promuovere attività di ricerca, seminari, convegni, summer school.  
Per informazioni e adesioni: elisabetta.camussi@unimib.it, nadia.monacelli@unipr.it.
www.gdg.unipr.it
 
 
Elisabetta Camussi
Prof.ssa Associata di Psicologia Sociale
Università di Milano – Bicocca
 
Nadia Monacelli
Ricercatrice di Psicologia Sociale 
Università di Parma