Gruppo tematico:
La diffusione della conoscenza in Psicologia per l'insegnamento in ambito accademico e per la terza missione

  1. Premessa
  2. Obiettivi del gruppo tematico
  3. Coordinatori
  4. Proponenti
  5. Materiali

Premessa

L'idea del presente gruppo tematico nasce dall' analisi emersa dalla sessione auto-organizzata sulla divulgazione scientifica realizzata al Congresso AIP di Psicologia dello Sviluppo e dell'Educazione di Parma del 24-26 settembre 2015. Possiamo definire la divulgazione scientifica come una delle azioni di diffusione dei risultati della ricerca ancorata alla terza missione dell'Università. Un riscontro a tale ipotesi è identificabile in primo luogo nelle "Linee guida per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)" dove (cfr. pag 6) si sottolinea la necessità di identificare ogni pubblicazione con riferimento ad una delle tre missioni: "Per ogni pubblicazione l’autore, all’interno del proprio sito docente (loginmiur), dovrà specificare (sotto la propria personale responsabilità): 1) la caratterizzazione prevalente tra scientifica, didattica o divulgativa (terza missione)". Inoltre, riferendosi in particolare alla terza missione Anvur (2013) scrive: “Per terza missione si deve intendere l'insieme delle attività con le quali le università (e in forme particolari gli enti di ricerca) entrano in interazione diretta con la società, fornendo un contributo che accompagna le missioni tradizionali di:

- insegnamento (nel quale si realizza una interazione con una frazione particolare della società, gli studenti)

- e di ricerca (nella quale si interagisce prevalentemente con le comunità scientifiche).

Possiamo allora ipotizzare tre tipi diversi di diffusione della ricerca che si rivolgono a tre tipi di comunità o audience distinte: 1) la diffusione scientifica della ricerca legata alla missione della ricerca, che si rivolge alla comunità scientifica attraverso pubblicazioni di tipo specialistico; 2) la diffusione didattica della ricerca legata alla missione dell'insegnamento, che si rivolge alla comunità degli studenti attraverso pubblicazioni utilizzabili nei corsi di laurea; 3) la diffusione sociale e culturale della ricerca, che definiamo "divulgazione scientifica", legata alla terza missione, che si rivolge alla comunità sociale più ampia, attraverso prodotti ad ampia accessibilità.

Se negli ultimi anni c'è stato un grande impegno di elaborazione a vari livelli (ASN, VQR, ecc.) sul tema della diffusione scientifica legata alla missione della ricerca, sul versante della diffusione scientifica della conoscenza in Psicologia legata alla missione insegnamento e alla terza missione, il cantiere delle idee ci sembra ancora molto aperto. Il presente gruppo tematico intende offrire quindi un contributo di riflessione nell'esplorare possibili proposte in tali ambiti.

Obiettivi del gruppo tematico

a) identificare condizioni e proposte che possono favorire una diffusione efficace della conoscenza in Psicologia nell' ambito dell'insegnamento accademico; b) identificare condizioni e proposte che possono favorire una diffusione efficace della conoscenza in Psicologia nell' ambito della terza missione.

Coordinatori

Maria Beatrice Ligorio (Università di Bari), Stefano Cacciamani (Università della Valle d'Aosta).

Proponenti

Anna Emilia Berti (Università di Padova), Diego Boerchi (Università del Sacro Cuore di Milano), Stefano Cacciamani (Università della Valle d'Aosta), Ada Cigala (Università di Parma), Caterina Fiorilli (LUMSA, Roma), Maria Beatrice Ligorio (Università di Bari), Luca Milani (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), Luisa Molinari (Università di Parma), Maria Giulia Olivari (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), Maria Assunta Zanetti (Università di Pavia).

Materiali

  1. La formazione degli insegnanti dell'infanzia e della scuola primaria in Italia e in altri Paesi
  2. La psicologia nella formazione degli insegnanti e la terza missione: alcune proposte