Scomparsa di Annette Kamiloff-Smith

Annette Karmiloff-Smith è mancata ieri 19 dicembre. Scienziata straordinaria, brillante, innovativa, instancabile, sempre curiosa e aperta al nuovo e ai giovani, pioniera nello studio dello sviluppo umano tipico e atipico e esponente di fondamentale rilievo della neuropsicologia dello sviluppo e del modello neurocostruttivista, è stata maestra ispiratrice per la psicologia e le scienze della mente e donna coraggiosa e di grande valore umano. La sua attività scientifica ha ricevuto numerosissimi riconoscimenti internazionali. Lascia con i suoi scritti e il suo insegnamento importanti idee, modelli e una straordinaria e vastissima eredità scientifica che continuerà ad essere raccolta da tanti studiosi in tutto il mondo e ad avere influenza nell’ambito della ricerca, della clinica e dell’educazione.