Cara socia, caro socio,
da questa pagina potrai pagare la tua quota di iscrizione all'AIP. Il sistema prevede l'utilizzo di una carta di credito ed è gestito attraverso il circuito certificato di Bancasella.

Quote di iscrizione 2018

Il consiglio direttivo ha deliberato il 16 gennaio di ribassare le quote di iscrizione per il 2018 ai seguenti valori:
- per i soci ordinari (professori e ricercatori universitari e CNR): € 100 annuali
- per i soci affiliati (borsisti, dottorandi, ricercatori non strutturati): € 30 annuali
in entrambi i casi comprensivi della quota di iscrizione ad una delle cinque sezioni. L'abbonamento alla rivista scientifica italiana, che era incluso nella quota di iscrizione fino al 2017, è temporaneamente sospeso, in quanto il consiglio direttivo delibererà, in base al bilancio preventivo che verrà approvato dall'Assemblea del 21 febbraio 2018, se e in che modalità mantenere l'abbinamento della rivista.

Casi particolari

Nel caso di iscrizione a più sezioni, è previsto il pagamento di € 20 per ciascuna sezione aggiuntiva oltre alla prima. Qualora si tratti di soci ordinari che non siano docenti universitari né ricercatori CNR, o di soci affiliati, il pagamento per le sezioni aggiuntive dovrà essere effettuato solo dopo aver ricevuto il parere positivo da parte di tutte le sezioni interessate.

I soci che avessero già versato la quota 2018 durante il mese di gennaio, prima della pubblicazione del presente avviso, versando € 115 basandosi sulla quota prevista per il 2017, o che avessero usufruito durante il 2017 dello sconto previsto per il pagamento biennale 2017-2018, avranno diritto ad uno sconto di € 15 sull'iscrizione 2019, o potranno in alternativa richiedere un rimborso immediato di € 15 alla tesoreria AIP.

Arretrati

Entrando nella tua pagina personale, puoi verificare l'anno di ultimo pagamento sia all'AIP che alle singole sezioni. Se risulta pagato il 2017, vuol dire che sei in regola fino a quella data, e ti resta da pagare solo il 2018. In caso contrario occorre saldare anche gli arretrati. Come da delibera del precedente consiglio direttivo, gli arretrati sono dovuti a partire dall'anno 2013, nella seguente misura: soci ordinari: € 127 annui per gli anni 2013, 2014 e 2015; € 115 annui per gli anni 2016 e 2017; soci affiliati: € 55 annui per gli anni 2013, 2014 e 2015; € 45 annui per gli anni 2016 e 2017. Il nuovo direttivo riesaminerà la questione degli arretrati dovuti nella prossima riunione del 20/2/2018: consigliamo pertanto i soci che devono versare arretrati di attendere nuove comunicazioni in merito.

Come effettuare il pagamento

Se sei un nuovo socio, devi attendere una nostra comunicazione, nella quale ti renderemo nota l'accettazione della tua domanda e la cifra da pagare. Se invece sei già socio, occorre che tu stesso calcoli l'importo da versare, verificando la tua situazione rispetto al pagamento delle quote. Se hai dubbi o necessità di chiarimenti rispetto alla tua situazione amministrativa, puoi rivolgerti al responsabile del sito all'indirizzo info@aipass.org. Per il 2018, non sarà possibile pagare in modo congiunto le quote 2018-2019.

Una volta effettuato il calcolo di quanto dovuto, puoi passare a compilare il form di pagamento che si trova in fondo a questa pagina e che viene gestito in tutta sicurezza dalla procedura garantita da Bancasella. Nel form troverai un campo "causale", nel quale sei pregato di indicare con chiarezza il tuo nome e cognome, la/e sezione/i e le singole voci che contribuiscono a formare il totale versato; ad esempio:

NOME COGNOME
Socio ordinario
n.2 annualità (2017-2018) AIP e Sezione ……… : euro 220

Al termine dell'operazione riceverai una e-mail di conferma da parte del sistema; un messaggio simile verrà spedito alla tesoriera, che provvederà a verificare la correttezza del versamento, ad autorizzare il prelievo effettivo dalla carta di credito, ed infine ad aggiornare la tua situazione contabile. Quando l'operazione sarà conclusa (normalmente entro una o due settimane dal versamento), riceverai da parte nostra una comunicazione e-mail che costituisce a tutti gli effetti una ricevuta valida a fini interni. In quel momento, qualora tu abbia bisogno invece di una ricevuta formale su carta intestata (ad esempio per rimborsi), potrai richiederla rispondendo alla e-mail che riceverai o comunque scrivendo all'indirizzo info@aipass.org .

Tutti i campi sono obbligatori