Assegno di ricerca - CIMeC, Center for Mind/Brain Sciences, Università di Trento, Italia

27 Gennaio 2020 Psicologia sperimentale,
Sarà presto disponibile un assegno di ricerca per un ricercatore post-doc per collaborare ad un progetto su plasticità cognitiva e cerebrale negli anziani sani, sotto la supervisione di Veronica Mazza e Carlo Miniussi.
Il progetto intende verificare l’efficacia di diverse procedure di training sulle funzioni cognitive, e prevede l’uso combinato di misure comportamentali ed altre metodiche di neuroimmaginie. Il contratto iniziale è per 12 mesi, ma sarà esplorata la possibilità di estensione per altri 12/24 mesi. Lo stipendio netto sarà tra 1500 e 1800 Euro/mese.
I/Le candidati/e devono dimostrare di possedere una forte esperienza di ricerca (p.e., documentata da pubblicazione di articoli scientifici in neuroscienze cognitive, psicologia, neurobiologia o ambiti affini). I/Le candidati/e ideali possiedono: articoli già pubblicati o sottomessi per la pubblicazione su riviste scientifiche internazionali peer-review, con metodi di neuroimmagine e sul tema dell’invecchiamento cognitivo); una buona competenza nell’ambito delle procedure di neuropsicologia clinica; forti capacità di programmazione e competenze nella comunicazione scientifica scritta ed orale (lingua inglese). Data la popolazione di soggetti, è inoltre necessario essere fluenti nella lingua italiana.
Per informazioni contattare il prof. Carlo Miniussi carlo.miniussi@unitn.it