CALL FOR PAPERS PER LA RIVISTA APPLIED PSYCHOLOGY BULLETIN (BPA).

27 Luglio 2022

Care socie, cari soci,

siamo lieti di comunicarvi che è aperta ai soci AIP una call for papers per lo special issue “Psychologists tomorrow: instrument, technologies, perspectives and paradigms” per la rivista Applied Psychology Bulletin (BPA).

Lo special issue raccoglierà una decina di contributi, selezionati dalle sezioni AIP e regolarmente sottoposti ad attività di referaggio, con l’obiettivo di raccogliere e dare visibilità ai nuovi temi applicativi a cui si sta dedicando la ricerca psicometrica/psicodiagnostica attuale, ad esempio:

  • nuovi ambiti emergenti di possibile sviluppo e applicazione della valutazione psicologica e della misurazione psicometrica;
  • tipologie/forme/modalità di rilevazione e strumenti utili o necessari per il lavoro dello psicologo di domani, a mero titolo di esempio: realtà virtuale, gaming, screening automatizzati/robotizzati, eye-tracking, biosensori, intelligenza artificiale, sistemi computazionali;
  • impatto della digitalizzazione sull’utilizzo degli strumenti professionali dello psicologo.

Come vedete si tratta di uno contesto ampio, delimitato da 2 confini: l’applicazione professionale e gli strumenti a disposizione dello psicologo, siano essi test, media, piattaforme, paradigmi ecc. Il nucleo monotematico si propone di offrire un quadro di ciò che la psicologia italiana può dire (e fare) su basi scientifiche rispetto agli ambiti di sviluppo della psicometria, della testistica e della valutazione psicologica-psicodiagnostica nella loro dimensione applicativa. Le proposte dovranno quindi perseguire l’obiettivo di fotografare lo stato di avanzamento attuale della ricerca scientifica italiana e delle sue applicazioni in questi ambiti.

I contributi – essendo la call for papers diretta a tutte le sezioni AIP – possono riguardare temi di pertinenza della psicologia sperimentale, dello sviluppo e dell’educazione, dinamica e clinica, sociale, del lavoro e delle organizzazioni. 

Timeline:

  • entro il 20 settembre 2022: i soci interessati devono inviare un abstract (long version, max 1000 parole), in lingua italiana, al coordinatore della sezione AIP cui sono iscritti, il quale si coordinerà con il curatore del numero (Prof. Alessandro Zennaro) e con la commissione scientifica AIP per valutare e selezionare le proposte che appaiono più adatte, dal punto di vista dei contenuti e della rilevanza applicativa dei risultati di ricerca. L’abstract deve essere abbastanza ampio e articolato, in modo da consentire alla commissione un’attenta valutazione preliminare alla luce del tema e delle finalità sopra esposte. Per la redazione dell’abstract il formato deve essere quello previsto dalla rivista target, visionabile al [LINK
  • entro il 31/10/2022: verranno individuati i contributi prescelti da inserire nel numero monotematico
  • entro il 31/01/2023: il testo completo e definitivo del contributo dovrà essere inviato alla rivista. La valutazione della versione definitiva seguirà la procedura di peer-review consueta per una rivista indicizzata; pertanto, i CE comunicheranno i potenziali revisori alla rivista entro la medesima data.
  • entro il 28/2/2023: il referaggio verrà concluso
  • entro il 31/3/2023: e le versioni definitive dei contributi dovranno essere pronte per la pubblicazione e quindi adeguate alla luce delle eventuali richieste dei referees.

Un caro saluto, 

Santo Di Nuovo
Presidente AIP

Alessandro Zennaro
Scientific Director del BPA