Call For Papers - XX Congresso Nazionale - Sezione di Psicologia Dinamica e Clinica, 7-9 Settembre 2018, Urbino

PROROGA DEADLINE SUBMISSION  AL 2 MAGGIO - XX CONVEGNO NAZIONALE AIP SEZIONE PSICOLOGIA CLINICA E DINAMICA - 7-9 SETTEMBRE 2018 URBINO.

 

Urbino, 7 Settembre 2018 – 9 Settembre 2018

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, Dipartimento di Studi Umanistici

Indice

COMITATO SCIENTIFICO

Mario Fulcheri (Università degli Studi  “G. D’Annunzio” Chieti)
Maria Francesca Freda (Università degli Studi di Napoli – Federico II) 
Claudia Mazzeschi (Università degli Studi di Perugia)
Enrico Molinari (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano) 
Silvia Salcuni (Università degli Studi di Padova)
Renata Tambelli (Sapienza Università di Roma)
(Torna all’indice)

COMITATO SCIENTIFICO LOCALE

Coordinatori
Mario Rossi Monti (Professore Ordinario, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo)
Antonello Colli  (Professore Associato, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo)
Componenti
Elena Acquarini (Ricercatore, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo)
Carmen Belacchi (Professore Associato, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo)
Manuela Berlingeri (Professore Associato, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo)
Glauco Ceccarelli  (Professore Associato, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo)
Antonella Di Ceglie (Ricercatore, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo)
Daniela Pajardi (Professore Associato, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo)
Maria Pediconi (Ricercatore, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo)
Emanuela Russo ( (Ricercatore, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo)
Tiziana Schirone (Ricercatore, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo)
Claudio Tonzar (Ricercatore, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo)

COMITATO ORGANIZZATIVO LOCALE

Segreteria organizzativa
Antonello Colli
Valeria Condino
Alessandra D’Agostino
Giulia Gagliardini
Mario Rossi Monti

PROGRAMMA SCIENTIFICO

I lavori del convegno si articolano in: 
  1. Sessioni Plenarie  e tavole rotonde
  2. Simposi con presentazioni orali 
  3. Presentazioni Poster in sessioni interattive
Nel proporre i contributi dei simposi e dei poster, gli autori indicheranno l’opzione prescelta nel modulo di presentazione. Pur cercando di rispettare le proposte, il Comitato Scientifico collocherà i contributi tenendo conto delle più generali esigenze scientifico-organizzative del Convegno.
Ogni partecipante può proporre al massimo 2 contributi, pertanto il nome di ogni autore può essere presente solo nell’intitolazione di 2 abstract.
Le Aree Tematiche per le proposte dei partecipanti sono:
  • La Diagnosi 
  • La Clinica 
  • I Modelli Evolutivi, Psicopatologici e Neurobiologici 
  • I Contesti dell’Intervento 
Le proposte di Simposi e/o Poster, così come l’invio dei testi degli abstract, dovrà avvenire esclusivamente mediante il sito aipass.org entro il giorno 23 Aprile 2018
Anche quest’anno, i testi degli abstract dovranno pervenire in lingua inglese, in quanto verranno pubblicati su uno Special Issue del MEDITERRANEAN JOURNAL OF CLINICAL PSYCHOLOGY,  open access  (ISSN: 2282-1619); http://cab.unime.it/journals/index.php/MJCP.

PROPOSTE DI SIMPOSI

Simposi
Anche quest’anno il nostro Congresso ha l’obiettivo di dare maggiore spazio alle Tavole Rotonde e ai Forum di ricerca a poster. Si è deciso quindi che i Simposi siano proposti dai Soci Ordinari per incrementare gli interventi dei giovani ricercatori nelle Presentazioni dei Poster in sessioni interattive.
I colleghi che intendano proporre un Simposio si occuperanno anche della sua organizzazione. Ogni collega può presentare un solo simposio. Nel presentare la proposta mediante il form “Invia una proposta di simposio orale (deadline 2 maggio)” , i proponenti ne indicheranno il tema o titolo, i nomi dei partecipanti (non meno di 3 e non più di 4 gruppi di ricerca, così da non superare la durata complessiva di 110 minuti), un abstract di massimo 2000 caratteri (spazi inclusi) che illustri i contenuti del simposio.
Il proponente potrà anche suggerire il nome di un discussant per il simposio tra i partecipanti iscritti al Convegno non coinvolto, come autore, nel simposio. Nel formulare le proposte è obbligatorio rispettare il criterio della multi-centricità, così da favorire lo scambio scientifico tra differenti gruppi di ricerca. Saranno accettate solo proposte di Simposio cui parteciperanno almeno tre diversi atenei. Ogni partecipante al Simposio, compreso il proponente, dovrà presentare l’abstract del proprio intervento tramite il form “Invia una proposta di contributo in simposio orale (deadline 2 maggio)”, specificandovi il titolo del simposio a cui parteciperà ed il nome del proponente. Le proposte complete degli abstract devono essere caricate sul sito aipass.org entro il giorno  23 Aprile 2018.

PROPOSTE DI POSTER

SESSIONI INTERATTIVE A POSTER
I colleghi che intendano presentare un contributo di ricerca singolo possono proporlo in forma di Poster. Ogni proponente compilerà il form “Invia una proposta di contributo poster (deadline 2 maggio)” , specificando il titolo del contributo, l’area tematica e tutte le informazioni richieste. Le proposte complete degli abstract devono essere caricate sul sito aipass.org entro il giorno  23 Aprile 2018.
I contributi accettati, suddivisi in base alle aree tematiche del Convegno, saranno presentati in “Sessioni interattive a poster”. I Poster saranno affissi dagli autori prima dell’inizio della sessione, in modo da favorire l’interazione tra i partecipanti. Sarà cura del comitato scientifico suddividere i poster in sessioni tematiche.

PREMI MIGLIOR POSTER

La Sezione di Psicologia Clinica-Dinamica assegna 5 premi di 500 euro, destinati ai migliori poster presentati da giovani ricercatori non strutturati (laureati, dottorandi e specializzandi, borsisti e assegnisti). Verranno presi in considerazione solo lavori inediti, firmati da non più di 3 autori, nessuno dei quali può essere professore o ricercatore in Università o enti di ricerca. Ciascun poster può ricevere un solo premio.
Gli autori che vogliano partecipare al concorso, nel proporre il proprio contributo tramite il form “Invia una proposta di contributo poster”, devono selezionare la voce Miglior Poster. Per i Poster ammessi a concorrere al premio, gli autori saranno invitati a presentare in forma orale il proprio lavoro all’interno di un simposio dedicato, con una presentazione PowerPoint di circa 10 minuti. Sarà presente alla presentazione la commissione esaminatrice. I contributi saranno valutati da una Commissione e l’assegnazione dei premi sarà effettuata al termine del Congresso e limitata agli autori presenti. 

REGOLE PER L’INVIO DELLE PROPOSTE DI ABSTRACT

Tutti gli abstract, redatti in lingua inglese, relativi a simposi e a poster, devono pervenire alla Segreteria Organizzativa del Congresso, utilizzando esclusivamente il form di invio dei contributi presente in questa pagina web, entro il giorno  23 Aprile 2018. Al momento della compilazione del form, il proponente deve allegare l’abstract del proprio contributo (in formato DOC). L’abstract da allegare dovrà essere redatto in forma pronta per la stampa attenendosi, esclusivamente, ai criteri di impaginazione di seguito riportati. 
Ogni partecipante può presentare al massimo 2 contributi, pertanto il proponente verificherà che i nomi dei coautori non compaiano nell’intitolazione di più di un altro abstract. 
L’invio dell’abstract, tramite il form di invio dei contributi presente in questa pagina web (deadline 2 maggio), dovrà essere effettuato esclusivamente da un socio AIP in regola con il pagamento della quota per l’anno 2018. Suggeriamo caldamente di anticipare il pagamento della quota associativa prima della deadline. Eventuali nuove richieste di associatura alla AIP clinica-dinamica dovranno pervenire entro il 10 Aprile 2018 secondo le normali modalità e procedure descritte nel sito http://aipass.org/node/11556
 
Gli abstract saranno valutati dal Comitato Scientifico. L’accettazione del contributo sarà comunicata all’autore che lo ha proposto entro il 21 Maggio 2018.
L’accettazione definitiva di ogni abstract e la pubblicazione negli Atti del Convegno sono subordinate al pagamento entro il giorno 11 Giugno 2018 della quota di iscrizione al Congresso di almeno uno degli autori. Come detto, inoltre uno degli autori deve essere socio AIP.
 
Al fine di meglio gestire la scelta e l’organizzazione degli abstract, il Comitato Scientifico raccomanda di osservare attentamente le seguenti indicazioni editoriali:
 
Lunghezza, criteri di impaginazione e caratteri tipografici degli Abstract (PDF per la stampa)
Lunghezza massima degli abstract: 2000 caratteri spazi inclusi (ampiezza valida anche per gli abstract di introduzione ai simposi redatti a cura dei proponenti).
Corpo testo: Times New Roman, 12, interlinea “esatta” 16, allineamento a sinistra e non giustificato.
Struttura del testo:
Titolo: MAIUSCOLO
Es. CHARACTER, ATTITUDE AND PERSONALITY
Autori: Cognome e Nome per esteso
Es: Rossi Gianni (1), Bianchi Luigi (2), Verdi Mario (1)
Complete Affiliation:
Es: (1) Dipartimento di Psicologia, Università di Città, (2) Dipartimento di Scienze della Salute, Università di Altra città
 
Il testo dell’Abstract, pur non diviso in paragrafi, dovrà essere completo dei risultati e organizzato nel rispetto della tradizionale articolazione di un contributo scientifico:
Introduzione: presentazione del problema trattato e degli obiettivi dello studio
Metodo: descrizione delle fonti di informazione, del gruppo, del disegno di ricerca, delle misurazioni effettuate e dell’analisi dei dati.
Risultati: resoconto dei principali risultati ottenuti con indicazione delle analisi e delle soglie statistiche dove necessario
Conclusioni: significato e implicazioni dello studio e dei risultati.
La ricezione dell’abstract proposto sarà notificata via email.
Non saranno considerati: gli abstract non inviati mediante il form presente in questa pagina web (deadline 2 maggio); gli abstract non conformi alle indicazioni editoriali, nonché quelli incompleti, privi di risultati o con frasi del tipo “i risultati saranno presentati nel contributo congressuale”.
L’accettazione dell’abstract sarà notificata via e-mail all’autore che lo ha presentato entro il 21 Maggio 2018.
Gli abstract accettati saranno pubblicati, così come originariamente ricevuti, nello Special Issue del MEDITERRANEAN JOURNAL OF CLINICAL PSYCHOLOGY, che verrà pubblicato contestualmente alla data di inizio del Congresso. Poiché non sarà effettuato alcun editing degli abstract e non sarà possibile sostituire o aggiornare i testi, l’autore proponente deve verificare attentamente che l’abstract sia privo di errori prima della sottomissione via web. Eventuali errori residui saranno di sua esclusiva responsabilità.

INVIO PROPOSTE ABSTRACT

  • Invia una proposta di simposio orale  (deadline 2 maggio)
  • Invia una proposta di contributo in simposio orale  (deadline 2 maggio)
  • Invia una proposta di contributo poster (deadline 2 maggio)

QUOTE E MODALITÀ DI ISCRIZIONE

La quote di iscrizione stabilite dall’AIP per ciascuna categoria di partecipanti sono le seguenti:
 
 Quote di iscrizione (IVA INCLUSA)
Entro il 11/06/2018
Dopo il 11/06/2018
 
 
 
Soci Ordinari AIP/Sezione Clinica:
€ 120
€ 180
Soci Affiliati AIP/Sezione Clinica:
€ 60
€ 90
 
 
 
Non Soci AIP:
€ 200
€ 270
Assegnisti/Specializzandi e Dottorandi con borsa:
 
€ 100
 
€ 130
Specializzandi e Dottorandi senza borsa/Studenti:
 
€   70
 
€  100
 
 
 
Il pagamento dell’iscrizione garantisce la pubblicazione degli abstract accettati, la partecipazione alle attività del congresso, il programma, il kit congressuale. Per effettuare l’iscrizione al Congresso è necessario compilare l’apposita scheda di iscrizione. Al momento della compilazione della scheda di iscrizione sarà necessario allegare una copia (in formato PDF) della ricevuta del bonifico che attesti l’avvenuto pagamento della quota congressuale.
 
Il pagamento della quota congressuale può avvenire esclusivamente tramite bonifico bancario.
 
Coordinate bancarie (PDF per la stampa)
Intestazione conto:
AIP – Sezione di Psicologia Clinica-Dinamica
Banca Sella, Agenzia Roma 4, - Via di Vigna Stelluti 22 -  00191 Roma
IBAN: IT 92 K 03268 03204 052844267313
NB: Per ragioni contabili e per agevolare la preparazione delle ricevute non è possibile accettare bonifici cumulativi. Per ciascun iscritto deve essere riscontrabile il pagamento di una singola quota di iscrizione.
Per la ricevuta del pagamento dell’iscrizione è necessario portare una marca da bollo da € 2,00. La marca è necessaria nel caso di una quota di iscrizione superiore a € 77,47. La ricevuta verrà rilasciata al momento della registrazione.
 
Causale versamento
Nella causale di versamento del bonifico dovranno essere riportati i seguenti dati:
  • Cognome
  • Nome
  • Socio AIP oppure Non socio AIP
  • Congresso AIP 2018, Sezione di Psicologia Clinica-Dinamica
NB: la copia della ricevuta del bonifico dovrà essere allegata alla scheda di iscrizione

SCHEDA DI ISCRIZIONE

La compilazione della scheda di iscrizione è obbligatoria.
Si ricorda che al momento della compilazione sarà necessario allegare una copia (in formato PDF) della ricevuta del bonifico che attesti l’avvenuto pagamento della quota congressuale.
 
 

CENA SOCIALE

Per tutti coloro che lo desiderano, la sera di sabato 8 settembre avrà luogo la cena sociale.
Quanto prima, su questo sito, saranno disponibili maggiori dettagli sulla sede della cena sociale e la quota di iscrizione.

COMUNICAZIONI E INFORMAZIONI

Segreteria Organizzativa Congresso Sezione Clinica-Dinamica – AIP 2018
e-mail: aipclinicadinamica2018@uniurb.it
Dipartimento di Studi Umanistici
Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT

INFORMAZIONI LOGISTICHE

Il congresso si svolgerà presso il Polo Scientifico Didattico Paolo Volponi (Ex Magistero) - Via Saffi, 15 - 61029 Urbino PU.
 
In treno
La stazione più vicina alla città di Urbino è quella di Pesaro e dista circa 35 Km dal centro della città. Adiacente alla Stazione ferroviaria di Pesaro, è collocata la stazione degli autobus che garantisce il trasporto tra Pesaro e Urbino attraverso la Linea 46 o Corsa Rapida, per il costo di € 3,70  e la durata di circa 40 minuti (per visionare gli orari consultare il sito: http://www.adriabus.eu/). Le corse partono indicativamente ogni mezz’ora. In alternativa è possibile noleggiare un’auto o prenotare un taxi. In quest’ultimo caso la tariffa a tratta è di 50 euro.
 
In autobus
Un autobus diretto  per Urbino parte  ogni giorno da Roma (esclusi i festivi), per informazioni sugli orari visitare il sito http://www.adriabus.eu/viewdoc.asp?CO_ID=4299.
Autobus diretti per Urbino partono da  Cosenza tre volte a settimana (con fermate a Bari, Pescara, San Benedetto del Tronto, Civitanova Marche e Ancona). Per informazioni sugli orari visitare il sito https://www.fsbusitaliafast.it/portale/.
Dalla Sicilia partono autobus diretti per la città di Urbino ogni giorno. Per informazioni sugli orari consultare il sito http://autolinee.baltour.it/Orari-autobus/Pesaro-e-Urbino/Catania/67/23/111-1.html
 
In Aereo
Gli aeroporti più vicini sono Bologna e Ancona.
Aeroporto di Bologna (G. Marconi, tel 051 6479615):
L’aeroporto di Bologna è il più grande della zona e si trova a due ore di auto da Urbino. In alternativa si può raggiungere la stazione ferroviaria di Bologna, sita a circa 6 Km dall’aeroporto e da lì prendere un treno per Pesaro.  I treni sono molto frequenti e la durata di percorrenza è di circa un’ora e trenta. Da Pesaro è poi possibile prendere un bus diretto verso Urbino, noleggiare un’auto o un taxi.
Aeroporto di Ancona (R. Sanzio a Falconara Marittima, Tel. +39 071 28271): L’aeroporto di Ancona dista 45 Km da Pesaro. Per raggiungere Urbino, prendere autobus dall’aeroporto fino ad Ancona, da Ancona raggiungere Pesaro in treno e poi prendere bus, noleggiare auto o taxi.
 
In Auto
Da Sud Ovest (Roma, Perugia) seguire la SS3 Flaminia per Fano. All’uscita per Furlo e Calmazzo prendere la SS423
Da Ovest (Firenze e Arezzo) la E45, dopo l’uscita S.Giustino prendere la SS 73 bis verso Urbino e Urbania
Da Nord (Bologna) prendere l’autostrada A14 in direzione sud. L’uscita per Urbino è “Pesaro-Urbino”. Dall’uscita dell’autostrada prendere la SS 423 Urbinate. Urbino si trova a 28 Km dal casello dell’autostrada (30-45 minuti di viaggio).
Da Sud Est (Ancona): prendere la A14 in direzione nord. L’uscita per raggiungere Urbino è “Fano”. Dal casello dell’autostrada prendere la Superstrada Fano-Grosseto e seguire le indicazioni per Urbino. Dal casello autostradale a Urbino sono circa 30-40 minuti di viaggio.
La zona a traffico limitato (ZTL) è attiva nella zona del centro 24h. Per maggiori informazioni consultare: https://www.accessibilitacentristorici.it/ztl/marche/urbino.html
 
Per maggiori informazioni, consultare i siti di:
Italo Treno: www.italotreno.it
Trenitalia: www.trenitalia.com
 
Servizio Taxi
Radio Taxi Pesaro Stazione: tel. 0721.454425
Borgo Mercatale, Urbino: tel 0722.2550
Taxi Urbino: cel  339/4317665 (da prenotare)
Taxi Urbino: cel 346/2326212 (da prenotare)
Taxi Urbino: cel  329/8193710 (Pulmino 6 persone- da prenotare)

 

ALBERGHI

Albergo San Domenico ****s
indirizzo: Piazza Rinascimento 3 – 61029 Urbino
indirizzo mail: domenico@viphotels.it
telefono: 0722 2626
L’Hotel si trova in centro e applica tariffe convenzionate per i partecipanti al Convegno. La struttura è dotata di un parcheggio per le autovetture interno alla ZTL del centro storico di Urbino, di cui si può usufruire pagando una tariffa giornaliera direttamente all’hotel. A seconda della tipologia della camera il prezzo può variare da € 60 a € 150 a stanza per notte.
 
Hotel Bonconte ****
indirizzo: Via delle Mura 28 61029 Urbino
indirizzo mail: bonconte@viphotels.it
telefono: 0722 2463
L’Hotel si trova all’interno del centro storico di Urbino e applica tariffe convenzionate per i partecipanti al Convegno.  A seconda della tipologia di camera il prezzo può variare da € 41 a € 150 a stanza per notte.
 
Albergo Italia ***
indirizzo: Corso Garibaldi 32 61029 Urbino
telefono: 0722 2701 – 0722 322664
L’Hotel si trova all’interno del centro storico di Urbino e applica tariffe convenzionate per i partecipanti al Convegno. A seconda della tipologia di camera il prezzo può variare da € 47 a € 100 a stanza per notte.
 
Albergo Raffaello ***
indirizzo: Via S. Margherita 40 61029 Urbino
telefono:0722 4784
L’Hotel si trova all’interno del centro storico di Urbino e applica tariffe convenzionate per i partecipanti al Convegno.  A seconda della tipologia della camera il prezzo può variare da € 55 a € 150 a stanza per notte.
 
Hotel dei Duchi ***
indirizzo: Via delle Mura 28 61029 Urbino
indirizzo mail: bonconte@viphotels.it
telefono: 0722 2463
L’Hotel, raggiungibile in auto, si trova al di fuori del centro storico a circa 2,5 km dalla sede del convegno. L’hotel offre un servizio di bus navetta per il centro storico (ogni 20 min.)
Si applicano tariffe convenzionate per i partecipanti al Convegno.
A seconda della tipologia della camera il prezzo può variare da € 31 a € 78 a stanza per notte.
 
Collegio Internazionale
indirizzo: Piazza San Filippo 2 61029 Urbino
Il Collegio, rinnovato recentemente, si trova all’interno del centro storico ed è particolarmente consigliato a studenti ma anche docenti.
Si applicano tariffe convenzionate per gli studenti universitari.
 
Hotel Piero della Francesca***
indirizzo: Viale Comandino 53 61029 Urbino
telefono: 0722 328427
L’Hotel si trova al di fuori del centro storico di Urbino, a circa 2,5 km dalla sede del Congresso.
A seconda della tipologia di camera il prezzo può variare da € 40 a € 82 a camera per notte.
 
Hotel Mamiani & SPA ****
indirizzo: Via E. Bernini 6 61029 Urbino
indirizzo mail: info@hotelmamiani.it
telefono: 0722 322309
L’Hotel si trova fuori dal centro storico e dista circa 2,5 km dalla sede del convegno.
Si applicano tariffe convenzionate per i partecipanti al Convegno.
A seconda della tipologia di camera il prezzo può variare da € 60 a € 85 a stanza per notte.
La struttura è dotata di SPA (percorso benessere Mamiani Ki-spa).
 
Hotel Tortorina ***
indirizzo: Via Ottaviano Petrucci 4 61029 Urbino
indirizzo mail: info@hotel-tortorina.it
telefono: 0722 322637
L’Hotel si trova fuori dal centro storico di Urbino, a circa 3,5 km dalla sede del Congresso.
 
Hotel La Meridiana ***
indirizzo: Via Urbinate 43 61020 Urbino
telefono: 0722 320169
La struttura si trova a circa 9 km dal centro storico di Urbino e dalla sede del Convegno.
A seconda della tipologia della camera il prezzo può variare da € 45 a € 80 a stanza per notte.
 
Collegio Il Colle
indirizzo: Colle dei Cappuccini 17 61029 Urbino (PU)
prenotazioni: inviare un fax al
0722 350851 o una e-mail a collegiocolle@ersurb.it
Il Collegio si trova fuori dal centro storico e dista circa 1,3 km dalla sede del Convegno. Consigliato  agli studenti.
Si applicano tariffe convenzionate per gli studenti universitari.
 
B&B Il Cortegiano
indirizzo: Via Veterani 1 61029 Urbino
indirizzo mail: ilcortegiano@libero.it
telefono: 3408441181
Il B&B si trova all’interno del centro storico di Urbino.

INFORMAZIONI DI INTERESSE STORICO, LOGISTICO E TURISTICO

Immersa nelle morbide colline marchigiane, tra la valle del Metauro e la valle del Foglia, sorge Urbino, città d'immensa ricchezza storica e artistica. Circondata da una lunga cinta muraria in cotto e adornata da edifici in pietra arenaria, grazie al lavoro di importanti artisti Urbino da semplice borgo divenne “culla del Rinascimento” e, ancora oggi, passeggiando per il suo centro storico se ne respira l'aria quattrocentesca.
Per l’UNESCO, la città ha il merito indiscusso di essere stata un punto d'attrazione per i  più illustri studiosi e artisti del Rinascimento, italiani e stranieri, che l'hanno trasformata in un eccezionale complesso urbano. Le origini di Urbino sono antichissime, il nome romano Urvinum deriverebbe dal termine latino urvus (urvum è il manico ricurvo dell'aratro), ma è nel Quattrocento che la città vive il suo massimo splendore.
Passeggiando lungo le ripide e strette strade si incontrano tutti gli edifici della Urbino rinascimentale: l'ex Monastero di Santa Chiara, la Chiesa di San Domenico, il Mausoleo dei Duchi nella Chiesa di San Bernardino, palazzo Boghi e il maestoso Palazzo Ducale, custode del tesoro urbinate. 
Alcune tra le più importanti maestranze dell'epoca furono coinvolte nella costruzione del palazzo, oggi sede della Galleria Nazionale delle Marche. E una visita alla Galleria è d'obbligo se si vogliono ammirare alcuni capolavori assoluti della storia dell'arte qui conservati: "Flagellazione di Cristo" e " Madonna di Senigallia" di Piero della Francesca , "Comunione degli Apostoli" di Giusto di Gand ; "Miracolo dell' Ostia Profanata" di Paolo Uccello e la sublime "Muta" di Raffaello. Nelle vicinanze da non perdere la Data (le stalle ducali), collegata al Palazzo dalla magnifica Rampa elicoidale. 
Bella artisticamente, ma bella anche dal punto di vista paesaggistico, trovandosi tra due colli, Urbino offre un panorama fatto di tetti e di chiese decisamente suggestivo. 
Nei dintorni del congresso è possibile visitare diversi musei e palazzi storici.
Palazzo Ducale  (http://www.palazzoducaleurbino.it/):  situato al fianco della cattedrale, è uno dei più interessanti esempi architettonici ed artistici dell'intero Rinascimento italiano ed è sede della Galleria Nazionale delle Marche. Il Palazzo Ducale, di proprietà dello Stato Italiano, è uno dei monumenti più visitati della regione ed è teatro di eventi museali, musicali ed artistici.
Casa di Raffaello (http://www.casaraffaello.com/): La dimora, costruita nel XV secolo venne acquistata nel 1460 dal padre di Raffaello, Giovanni Santi (1435 - 1494) umanista, poeta e pittore alla corte di Federico da Montefeltro, che vi organizzò la propria bottega dove Raffaello (1483-1520) apprese le prime nozioni di pittura. Acquistata nel 1635 dall'architetto urbinate Muzio Oddi, passò nel 1873 all'Accademia Raffaello che, fondata nel 1869 da Pompeo Gherardi ne divenne gelosa custode, promuovendo ricerche, opere e studi relativi alla figura del grande pittore urbinate. 
Duomo di Urbino (http://www.urbino.com/duomo-urbino-duomo-di-urbino/) ; intitolato a Santa Maria Assunta, è il principale edificio religioso della città di Urbino. Costruito nel 1021, il duomo, che in origine era di piccole dimensioni, fu restaurato nel corso del 1400, per volere di Federico da Montefeltro e su progetto dell’architetto senese Francesco di Giorgio Martini, la chiesa ebbe quindi tre navate e gli furono aggiunte colonne bianche. Parzialmente distrutto nel terremoto del 12 Gennaio 1789, il duomo, in origine meraviglioso esempio di arte rinascimentale, fu ricostruito dall’architetto Giuseppe Valadier, e terminato nel 1801.
A Pesaro è possibile visitare:
Conservatorio statale di musica Gioachino Rossini:  è un istituto superiore di studi musicali fondato a Pesaro nel 1882 in ossequio alle ultime volontà di Gioachino Rossini. La sede è palazzo Olivieri Machirelli, edificio in stile neoclassico, al cui interno sono presenti affreschi del pittore pesarese Giovanni Andrea Lazzarini. Il primo direttore è stato Carlo Pedrotti.
Casa di Rossini (http://www.pesaromusei.it/casa-rossini/); La casa natale di Gioachino Rossini, sorge sull’antica “Via del Duomo” (oggi via Rossini). Nel 1892, a cento anni dalla nascita di Rossini, il Comune di Pesaro acquista il palazzo; adibito a museo, nel 1904 viene dichiarato monumento nazionale. Composta da quattro piani e da un sotterraneo, l’edificio è realizzato per fasi successive tra il XV e il XVIII secolo. In questa abitazione Rossini nasce il 29 febbraio 1792. Casa Rossini è protagonista di un progetto di valorizzazione di alto livello tecnologico, grazie alla partecipazione di Art Glass che permette di far vivere ai visitatori un’esperienza emotiva senza precedenti