COVID - 19: Variabili psicologiche individuali e relazionali correlate

05 Maggio 2020 COVID-19,
Disegno trasversale. Studio condotto online: locandina diffusa principalmente tramite Facebook con un link che rimanda ad un google form contenente un modulo per rilasciare il consenso informato che, se fornito, rimanda ad un altro link relativo ad un google form contenente i questionari. Viene utilizzata una metodologia quantitativa, attraverso l'uso di questionari dedicati a: civic engagement, compassion, health locus of control, panas (emozioni positive e negative di stato), abitudini e comportamenti prima e dopo i decreti restrittivi legati al coronavirus, vissuti psicologici in tempo di quarantena, livello di preoccupazione circa differenti conseguenze del coronavirus. In un campione sottoposto a restrizioni legate all’emergenza coronavirus, di cui possiamo misurare il livello di preoccupazione per le conseguenze del coronavirus e le condizioni particolari (quali presenza di malattie croniche in famiglia e livello di paura delle malattie e livello di preoccupazione per le conseguenze), ci attendiamo che una maggiore compassione verso il sé e verso l'altro e un health locus of control interno piuttosto che esterno si associno ad un maggiore civic engagement. Ci attendiamo che le emozioni provate nel periodo possano moderare tale relazione. Ci attendiamo che i partecipanti abbiano cambiato sia il piano dei comportamenti che le abitudini ed i vissuti a seguito alle restrizioni del decreto del governo, principalmente riguardo l’uso dei social, l’impiego del tempo e la qualità delle relazioni.
 
PRINCIPAL INVESTIGATOR Enrica Ciucci - UNIFI Dipartimento FORLILPSI - enrica.ciucci@unifi.it
CO-PRINCIPAL INVESTIGATORS Lucrezia Tomberli - UNIFI Dipartimento FORLILPSI - lucrezia.tomberli@unifi.it MariaGiulia Taddei - UNIFI Dipartimento FORLILPSI - mariagiulia.taddei@unifi.it Andrea Baroncelli - UNIFI Dipartimento FORLILPSI - a.baroncelli@unifi.it