XXVI Congresso AIP Sezione Sperimentale - 2-4 Settembre 2020

01 May 2020

Indice
 
Lisa S. Arduino (LUMSA, Roma), Laila Craighero (Università di Ferrara), Giuseppe Curcio (Università dell'Aquila), Roberta Daini (Università di Milano-Bicocca), Massimo Grassi (Università di Padova), Sara Invitto (Università del Salento), Chiara Valeria Marinelli (Università del Salento), Elena Nava (Università di Milano-Bicocca), Maria Grazia Vaccaro (Università Magna Grecia), Antonino Vallesi (Università di Padova)
 
Lisa S. Arduino (LUMSA, Roma), Daiana Colledani (Università di Padova), Laila Craighero (Università di Ferrara), Giuseppe Curcio (Università dell'Aquila), Roberta Daini (Università di Milano-Bicocca), Giulia D'Aurizio (Università dell'Aquila), Fiorella Del Popolo Cristaldi (Università di Padova), Massimo Grassi (Università di Padova), Sara Invitto (Università del Salento), Stefania La Rocca (Università di Milano-Bicocca), Chiara Valeria Marinelli (Università del Salento), Elena Nava (Università di Milano-Bicocca), Chiara Tagliabue (Università di Trento), Maria Grazia Vaccaro (Università Magna Grecia), Antonino Vallesi (Università di Padova)
 
Il congresso sarà fruibile online, in modalità sia sincrona che asincrona. Inoltre, il congresso verrà diffuso in diretta streaming attraverso la pagina Facebook della sezione. La piattaforma utilizzata per il congresso sarà zoom.
https://zoom.us/
 
Il congresso online riprenderà il formato delle edizioni più recenti (es. Roma-LUMSA 2016 e Bari-2017, Milano-San Raffaele 2019) e si articolerà in simposi e sessioni scientifiche. I simposi includeranno contributi scientifici proposti dai soci su temi di ampio respiro e di interesse generale. Le sezioni scientifiche comprenderanno esclusivamente short-talk di 5 minuti. Sono inoltre previsti gli appuntamenti classici del congresso: la presentazione dottorandi per il premio tesi dottorali, la presentazione del vincitore della Cognitive Science Arena, le lezioni magistrali su invito, e l'assemblea dei soci.
 
Iscrizione al congresso e modalità di partecipazione
- Presentatori (partecipanti che presentano contributi oralmente al congresso entro i simposi e/o in forma di short talk). Ai presentatori viene richiesto di essere in regola con l'iscrizione ad AIP per l'anno solare 2020 al momento del congresso.
- Visitatori (partecipanti che NON presentano contributi oralmente al congresso): non è prevista una quota di iscrizione al congresso. Il congresso sarà fruibile gratuitamente per chiunque (sia soci che non soci AIP).
Per chiarimenti circa eventuali dubbi e informazioni vi preghiamo di scrivere alla segreteria della sezione: aipsperimentale@gmail.com
 
  • Elvira Brattico - Università di Bari "Aldo Moro" e Università di Aarhus, Danimarca.
  • Indre Pileckyte - Universitat Pampeu Fabra, Barcellona (vincitrice della Cognitive Science Arena 2020)
 
 
Potrete inviare il vostro contributo dal 24/04/2020 sino alla mezzanotte del 15/06/2020 (deadline). Vi preghiamo di preparare un abstract di 250 parole (massimo). Potete inviare i vostri contributi utilizzando il seguente form.
 
Premio tesi dottorali
Quest'anno la sezione sperimentale ha deciso di indire due premi per la miglior tesi di dottorato di 1000 euro ciascuno. Gli interessati (con dottorato discusso positivamente nel periodo a partire dal 15/06/2019 fino al 01/06/2020) sono invitati a spedire la loro tesi e il loro cv al comitato esecutivo (aipsperimentale@gmail.com), che procederà ad una selezione delle migliori cinque tesi dottorali. Criteri di selezione saranno la chiarezza espositiva, la correttezza metodologica e l’originalità. Il Comitato Esecutivo non prenderà in considerazione le eventuali tesi proposte dai dottori di ricerca di cui uno dei componenti è stato tutore. Successivamente, i cinque dottori di ricerca selezionati saranno invitati a presentare oralmente le loro tesi durante il congresso. Un panel composto dal comitato scientifico e dagli oratori invitati a tenere le lezioni magistrali sceglierà le due tesi migliori dal punto di vista della presentazione. Se necessario, verranno esclusi dalla valutazione i membri del panel in condizione di conflitto di interessi. I vincitori del premio verranno proclamati durante il congresso. La deadline per l'invio dei materiali è la mezzanotte del 01/06/2020.
 
Psicofisica e psicologia della percezione occupano un posto fondamentale all’interno della psicologia sperimentale. Un contributo importante alla disciplina è stato dato dalle ricerche del Prof. Franco Purghé, docente di Psicologia Generale presso la Facoltà di Psicologia dell’Università di Torino, prematuramente scomparso il 24 gennaio 2002. Dopo la laurea in filosofia nel 1976, e una in psicologia nel 1982, Franco Purghé ha condotto ricerche sperimentali sulla forma e sulle illusioni visive in Italia, a Roma, Palermo e Torino, e all’estero, a Vancouver e Berkeley. Ci piace ricordare che nel suo lavoro, e anche come persona, Franco Purghé ha sempre unito meticolosità analitica, curiosità dell’esploratore, e profondità della riflessione intellettuale. Da vero uomo di scienza, non cercava visibilità, bensì verità. Al fine di onorare la sua memoria e promuovere lo sviluppo della ricerca e la crescita dei giovani ricercatori nell’ambito della psicofisica e psicologia della percezione in Italia, l’Associazione Italiana di Psicologia – Sezione di Psicologia Sperimentale – istituisce il “Premio Franco Purghé".
Il bando completo e gli allegati sono disponibili qui.

 

 
Segreteria AIP sperimentale: aipsperimentale@gmail.com