La resilienza ai tempi del COVID-19

05 Maggio 2020 COVID-19,
Il progetto di ricerca dal titolo “La resilienza ai tempi del COVID-19” ha l’obiettivo di rilevare la capacità di essere resilienti durante il complicato periodo che stiamo vivendo a causa dell’emergenza Covid-19. Per resilienza intendiamo la capacità delle persone di superare le avversità in contesti individuali e relazionali che mediano gli effetti o i fattori di stress e facilitano il raggiungimento di risultati positivi. Per rispondere all’obiettivo di ricerca il questionario RRC-ARM (Resilience Research Centre - Adult Resilience Measure) (Ungar & Liebeberg, 2011) è stato adattato al contesto culturale e alla lingua italiana attraverso il procedimento di traduzione e contro-traduzione ed è stato implementato con l’aggiunta di domande riferite alla cura di sé e degli altri. Le affermazioni del questionario sono progettate per capire come viene affrontata la vita quotidiana e quale ruolo hanno le persone che ci circondano. Il questionario è rivolto a giovani (che abbiano compiuto i 18 anni) e adulti, di diversi settori professionali, per indagare alcuni comportamenti resilienti. La ricerca si avvale di metodi misti di indagine. Attraverso il questionario avverrà la raccolta di una serie di dati quantitativi che saranno successivamente analizzati tramite procedure statistiche e attraverso una procedura di costruzione di categorie a posteriori, analizzando le risposte aperte previste dal questionario. Si attende la possibilità di fotografare il livello di resilienza dei partecipanti durante il periodo di emergenza Covid-19. Ci aspettiamo di rilevare comportamenti e strategie resilienti che vengono attuati in momenti di difficoltà e di stress che si presentano in una data situazione, come il periodo che stiamo vivendo a causa della quarantena dovuta all’emergenza del COVID-19.
 
 
PRINCIPAL INVESTIGATOR Cristiana De Santis – Sapienza - cristiana.desantis@uniroma1.it
CO-PRINCIPAL INVESTIGATORS Sara Gabrielli – Sapienza - sara.gabrielli@uniroma1.it