La vita bi bambine/ e ragazze/i in tempi di COVID-19

06 Maggio 2020 COVID-19,
L’obiettivo dello studio è quello di descrivere lo stile di vita di bambine/i e ragazze/i dai 3 ai 18 anni nel periodo di restrizioni determinate dall’emergenza sanitaria Covid-19. In particolare si vuol focalizzare l’attenzione sui cambiamenti rispetto allo stile di vita precedente. Il modello teorico di riferimento è quello del cambiamento come sfida di sviluppo, come inteso da Hendry e Kloep. Riferendoci a tale teoria, la situazione generata a seguito della pandemia Covid-19 rappresenta un evento non normativo che costituisce un’importante sfida per lo sviluppo individuale in quanto, trattandosi di un evento eccezionale e sconosciuto, gli individui che devono fronteggiarlo non sono preparati a farlo né possono contare sull’esperienza altrui. L’idea è innanzitutto quella di avere un quadro delle abitudini di vita di bambine/i e ragazze/i e di quanto queste si siano modificate rispetto allo stile di vita precedente. Gli ambiti presi in considerazione sono: attività scolastiche, tempo libero, attività motoria, uso delle tecnologie, condivisione del tempo con i genitori e i coetanei, eventuale presenza di difficoltà emotive o comportamentali. La compilazione del questionario e la successiva diffusione dei dati della ricerca potrebbe inoltre dare la possibilità di sentirsi parte di una rete sociale che condivide una serie di caratteristiche (genitori di figli minori, necessità di affrontare cambiamenti radicali dei propri stili di vita) sperimentando un minore senso di isolamento, una delle condizioni che possono promuovere una maggiore autoefficacia individuale.
 
 
PRINCIPAL INVESTIGATOR Anna Di Norcia anna.dinorcia@uniroma1.it
CO-PRINCIPAL INVESTIGATORS Eleonora Cannoni eleonora.cannoni@uniroma1.it Giordana Szpunar