Narrare di sé per narrare l'esperienza Covid-19. Ti racconto la mia quarantena

05 Maggio 2020 COVID-19,
Il laboratorio MeTa.Es (Metodi e tecniche di analisi dell’esperienza di malattia) dell'Università di Firenze (che vede la partecipazione dei tre dipartimenti a cui afferisce la Psicologia accademica e la USL Toscana Centro, Responsabile: Prof.ssa Enrica Ciucci)sta proponendo un'indagine narrativa sull’esperienza (lived experience) della quarantena seguendo alcune domande – stimolo; attraverso questa ricerca si intende comprendere più approfonditamente come le persone stiano passando le loro giornate, quali siano gli aspetti che mancano maggiormente loro della vita prima della quarantena e cosa stiano imparando da questa esperienza (making sense; post traumatic growth); per quanto riguarda la narrazione di malattia, si intende indagare quali siano le maggiori criticità che le persone con malattia cronica stanno sperimentando nel quotidiano e cosa abbia significato per loro vivere (making sense) questa esperienza di malattia in quarantena. L'opportunità di raccontarsi è offerta a persone maggiorenni che hanno in carico o meno una malattia cronica. Si stima di effettuare, a partire dalle narrazioni emerse, un’analisi tematica e di contenuto e, nel caso i dati emersi lo permettessero, anche un’analisi linguistica.
 
PRINCIPAL INVESTIGATOR Enrica Ciucci - Università degli Studi di Firenze - enrica.ciucci@unifi.it
CO-PRINCIPAL INVESTIGATORS Andrea Smorti - Università degli Studi di Firenze - andrea.smorti@unifi.it Lucrezia Tomberli - Università degli Studi di Firenze - lucrezia.tomberli@unifi.it Chiara Fioretti - Università degli Studi di Firenze - chiara.fioretti@unifi.it