Newsletter  AIP - Associazione Italiana di Psicologia N. 3 - 2019

04 Aprile 2019 newsletter,

 Associazione italiana di Psicologia. Wikipedia, L'enciclopedia libera.
 


INDICE

VITA ASSOCIATIVA 
Cari colleghi e care colleghe,
la recente assemblea, tenuta a Roma il 19 marzo nella sede offerta dal CNR, ha visto la presenza del presidente EFPA Telmo Mourinho-Baptista che ha tenuto un invited speech sul tema di attualità “E-health e psicologia”.
Sono stati nominati soci onorari i colleghi Franco Di Maria e Dino Giovannini, su proposta rispettivamente delle sezioni Clinico-Dinamica e Sociale.
Sul piano amministrativo e organizzativo, oltre alla ratifica del bilancio generale e delle sezioni, sono state approvate alcune modifiche dello statuto e del regolamento per renderli più aggiornati ed efficienti. La principale modifica consiste nel riconoscimento ai soci affiliati – che avevano diritto di voto solo nelle sezioni - del diritto di voto anche nell’assemblea generale e nelle elezioni del direttivo, nel quale dovrà essere presente un loro rappresentante.
 
Prosegue l’attività di divulgazione all’esterno di documenti che esprimono la posizione della psicologia scientifica su problemi di attualità della società italiana.
La relazione preparata dal nostro gruppo di lavoro di psicologia giuridica, insieme alla CPA, è stata illustrata dalle colleghe Patrizi e Pajardi il 7 marzo nell'audizione alla Commissione Giustizia Senato sul disegno di legge riguardante le nuove norme sull'affidamento dei figli nella separazione. Sono stati puntualizzati gli elementi di particolare criticità, alla luce delle risultanze della letteratura scientifica e delle direttive internazionali a tutela dei minori, riguardo l’obbligatorietà della mediazione prevista dal DDL, la ripartizione standard del collocamento al 50% per tutti i figli/e, i provvedimenti che il giudice può attuare, in assenza di una valutazione e dell’ascolto del minore, in caso di rifiuto di un figlio a frequentare un genitore.
È stato prodotto e approvato dal direttivo un documento sull'impatto psico-sociale della legge 132/2018 nota come "decreto sicurezza". Il documento è stato ampiamente diffuso ed è stato ripreso da altre associazioni scientifiche (tra cui SPAN, SIPCo, SITTC) e culturali (da GiustiziaInsieme a Frammentidipace e altre), dall'ANSA e da testate giornalistiche.
Due segnali della volontà della nostra associazione di far sentire la propria voce sui temi ‘caldi’ del dibattito culturale, in merito ai quali la scienza psicologica ha qualcosa di rilevante da dire.
Per ampliare il più possibile questa voce, con la collaborazione del socio Mauro Maldonato e il supporto del nostro webmaster Carmine Piscopo, verranno anche attivati i social media, ancora sotto-utilizzati dall'associazione centrale, mentre alcune sezioni li usano proficuamente da tempo. Ciascun socio, se vuole, può collaborare alla disseminazione dei documenti che l’AIP produce, usando i mezzi che riterrà utili, e rimandando ai link in cui i documenti sono collocati nel nostro sito.
 
Cari saluti
S.D.

RINNOVO ISCRIZIONI
Il rinnovo o la nuova iscrizione per il 2019 è possibile nel sito (https://www.aipass.org/quotaassociativa, previo login).

DALLE SEZIONI E GRUPPI DI LAVORO
Dalla sezione Psicologia Sperimentale
Dalla Sezione di Psicologia per le Organizzazioni
  • XVII Congresso Nazionale della Sezione di Psicologia per le Organizzazioni - “Il futuro del lavoro, il lavoro del futuro: la psicologia per innovare, trasformare e crescere nelle organizzazioni” si terrà a Lecce dal 26 al 28 settembre 2019, presso l’Università del Salento. Sarà keynote speaker la prof.ssa Evangelia Demerouti, della Eindhoven University of Technology.
Dalla sezione di Psicologia dello Sviluppo e dell'Educazione
Dalla sezione di Psicologia Sociale
Dalla sezione Psicologia Clinica e Dinamica
Dai gruppi di lavoro
  • Il gruppo di lavoro di psicologia giuridica comunica che si sta attivando per contribuire alla pagina di storia, con specifico riferimento alle origini e agli sviluppi della propria disciplina. Comunica inoltre che sta contribuendo all'organizzazione del IV convegno nazionale di psicologia giuridica, che si terrà a Roma dall’8 al 10 novembre 2019. Informazioni più dettagliate verranno fornite nel sito e nelle prossime newsletter.
  • Il direttivo effettuerà una ricognizione di tutti i gruppi di lavoro AIP esistenti (attualmente 12), per verificare l’aggiornamento dei lavori e delle pagine del sito. Sono già pervenute richieste di riconferma, con qualche modifica, da parte del gruppo “Work in progress” e di quello sulle disparità di genere (che dovrebbe assumere la denominazione più estesa di Gruppo sulle Diversità e Disparità dei Generi).
Altre News
SCUOLE DI METODOLOGIA
Ecco il programma delle scuole estive che come ogni anno si terranno a Bertinoro:
  1. Pastore, Altoè e Calcagnì, Meta-analisi e replicabilità dei risultati: Aspetti teorici e applicazioni in R (1-6 Giugno 2019)
  2. Gallucci, Il modello lineare generale, misto e generalizzato (2-7 settembre 2019)
Sono pubblicati nel sito il bando e il modulo di iscrizione


  • Si terrà a Napoli dal 23 al 25 Maggio 2019, con il patrocinio dell’AIP,  il XIII Congresso Nazionale della SIPSA (Società Italiana di Psicologia della Salute):  “Prospettive di psicologia della salute”. Info nel sito.
  • Longitudinal Data Analysis in Psychoterapy Research. Workshop with Giorgio Tasca, University of Ottawa - Milano, 17 maggio 2019 ore 9:30-17:30 (organizzato dalla SPR-Italia)


PREMI
L’Istituzione Gian Franco Minguzzi ha istituito la IV edizione del premio di tesi sulle seguenti tematiche: il caregiver della persona anziana; l'organizzazione in una logica di rete dei servizi della comunità rivolti a persone anziane. – Informazioni nel sito

Nella apposita pagina del sito sono archiviati tutti i resoconti e link ai documenti CUN, inclusi quelli da noi inviati.

SEGNALAZIONI

Le competenze-chiave nell'istruzione universitaria
Key-competences in higher education as a tool for democracy” è il titolo di un articolo pubblicato sull’ultimo numero 2018 di Form@re - Open Journal per la formazione in rete. Prima firmataria è Raffaella Rumiati, la collega psicologa vicepresidente ANVUR. L’articolo, riportando i dati di diverse sperimentazioni, fornisce prove empiriche per dimostrare che il processo di formazione e misurazione delle competenze negli studenti può essere adottato con successo anche dal sistema universitario. I Test di Competenze (TECO) per valutare le competenze generiche e disciplinari negli studenti universitari costituiscono uno strumento affidabile per l’autovalutazione dell'efficacia dell'insegnamento, che può informare scientificamente le politiche universitarie.
Ricordiamo che per le prove TECO disciplinari di Psicologia è attivo un gruppo di lavoro di cui fanno parte molti soci AIP, coordinati da Fabio Lucidi.

I numeri della ASN
Dal 2012 a oggi sono state presentate 129.000 domande di abilitazione scientifica nazionale: In 64.503 sono stati abilitati e in 14.468 sono stati assunti nella fascia per cui si sono abilitati. In altri termini, metà dei richiedenti hanno ottenuto il titolo scientifico, ma di questi finora solo meno di 1/4 lo hanno potuto utilizzare. Per evitare la scadenza del titolo e la necessità di ripresentare domanda, il governo ha proposto di aumentare a 9 anni la validità della abilitazione.
(Fonte: Il Sole24 ore su dati Miur)
 
Aumentano gli iscritti alle università telematiche 
Dall'ultima rilevazione ministeriale gli iscritti alle telematiche sono 81.172 contro 48.025 di cinque anni fa. Costituiscono circa il 5 per cento dei 1.659.855 italiani che nel 2018 risultano iscritti all'università.
(Fonte: La Repubblica su dati Miur)
 
Dopo la laurea triennale: lavoro o laurea magistrale?
Secondo l'ultima indagine di AlmaLaurea sulla condizione occupazionale dei laureati, il 58,6% dei laureati triennali prosegue con la magistrale, che viene percepita come più spendibile sul mercato. Del restante 40,4% che non prosegue, a un anno dal titolo risulta occupato il 71,1%: di questi, il 56,0% ha un contratto a tempo indeterminato, e solo il 52,8% fa un lavoro coerente con il titolo di studio.
Il presidente di AlmaLaurea auspica una riflessione complessiva sul sistema "3+2": «Se il 58% si iscrive alla magistrale è evidente che il sistema delle lauree triennali non è decollato. Serviva un titolo triennale finito che a 21-22 anni permettesse ai giovani di immettersi sul mercato del lavoro. Ma per riuscirci servivano dei corsi parametrati sulla domanda e non sull'offerta.»
(Fonte: IlSole24Ore su dati Alma Laurea)
Ricordiamo che nel caso della psicologia la situazione è molto estremizzata: ben 83,3% dei laureati triennali continuano alla magistrale, e quasi nessuno si iscrive alla sezione B dell’Albo.
 
La psicologia e le nuove tecnologie in ambito sanitario
Un articolo su questo argomento pubblicato sul Corriere della Sera:
https://www.ieo.it/Documents/news/tecnologie%20e%20psicologia.pdf

Necrologi


Sui temi trattati in questa newsletter, e altri che si aggiungeranno nei prossimi giorni, segui gli aggiornamenti nelle apposite sezioni del Sito.
Newsletter n. 3 - 31.03.2019
Copyright © AIP- Associazione Italiana di Psicologia, All rights reserved