Collaborazioni ed attività del gruppo nel triennio 2016-2018

  • Documento Programmatico WiP Working paper #1 – 2016 “Il placement universitario secondo una prospettiva psicologica”

  • Lecce, 6 Giugno 2016 - Giornata di studio “Work in progress for better quality of life” Pubblicazione atti del convegno a cura di Ingusci, E., Tanucci, G., Montesano D., (2016) Work in Progress for a better quality of life. Milella Editore Lecce

  • XIV Convegno Nazionale AIP sezione Psicologia per le Organizzazioni - Pavia, 16-17 settembre 2016

Simposio “La carriera in tempi incerti: minaccia o opportunità? Una questione di risorse” Proponente: R. Chiesa
Percezione di occupabilità nei neolaureati: un modello di mediazione moderata (R. Chiesa, M.G. Mariani, G. Mazzetti, D. Guglielmi)
Un modello di moderazione mediata della relazione tra capitale umano e benessere lavorativo: il ruolo dell’employability e della volition contrattuale (A. Lo Presti, K. Kirves, S. Pluviano)
Analisi delle determinanti psicologiche della condizione not in employment, education or training: uno studio esplorativo (A. Manuti,
D. Camardella, M.L. Giancaspro, E. Ingusci, G. Tanucci)
Benessere organizzativo e benessere psicosociale di medici e infermieri ospedalieri (V. Capone, G. Petrillo)
Risorse psicosociali e re-impiegabilità dopo lunghi periodi di inoccupazione: il caso degli operai ex-FIAT di Termini Imerese (F. Pace, E. Foddai, A. Civilleri, N.D. Ruvolo)
Risorse per l’occupabilità in fase di outplacement: uno studio con follow–up (E. Magrin, C. Monticelli)
  • XV Convegno Nazionale AIP Sezione Psicologia per le Organizzazioni - Caserta, 14-16 Settembre 2017

Simposio “Change and organizational development: challenges and opportunities for workers and organizations”​
Proponente: A. Manuti - Discussant: N. De Cuyper
“Organizational Socialization, Individual Adaptability and Organizational Career Growth: the mediating role of Person-Organization Fit” (P. Spagnoli, A. Lo Presti, E. Ingusci, E., A. Manuti, M. Cortini)
"Don't go changing…": A study on the relationship between commitment to change, coping with change and organizational behaviors” (A. Manuti, M.L. Giancaspro)
“Adaptability and transition to new jobs: the role of personal resources in a sample of long-term unemployed” (F. Pace, E. Foddai)
“The differential role of personal resources on career strategies among dismissed call center agents: the case of Almaviva workers” (C. Consiglio, L. Borgogni, P. Menatta)
 
 Simposio “Are graduates employable or not employable? That is the (hard) question
Proponente: R. Chiesa - Discussant: N. De Cuyper,
“The role of career goal discrepancy in the relationship between dispositional employability and goal management strategies” (R. Chiesa, M.G. Mariani, D. Guglielmi)
“Employability of disabled graduates: from protection to diversity management” (M. E. Magrin, F. Sellaro, G. Tracogna, E. Marini)
“Do career competencies foster employability and subjective career success in recent graduates?” (A. Lo Presti, V. Capone, A. Aversano, P. Spagnoli)
“Life and career developments of the Trento University graduates: the role of personal resources” (I. Bison, A. Civilleri, F. Fraccaroli, E. Guardabasso)
  • Bologna 17 novembre 2017: Incontro operativo del gruppo presso l’Università di Bologna

  • XVI Convegno Nazionale AIP Sezione Psicologia per le Organizzazioni - Roma, 27-29 Settembre 2018

Simposio “Le sfide del mercato del lavoro attuale: Fattori che promuovono l’occupabilità dei giovani e la salute dei lavoratori”
Proponente: C. Consiglio, - Discussant: L. Valente
“L’ingresso nel mondo del lavoro a 6 e 12 mesi dalla laurea. Un’indagine longitudinale” (A. Lo Presti, V. Capone, A. Aversano)
“La mediazione dell'employability nella relazione tra risorse personali ed esiti occupazionali: uno studio su Garanzia Giovani” (C. Consiglio, L. Borgogni, P. Menatta, A. Zullo)
“Precarietà di vita e sintomi psicologici: il ruolo di moderatore dei motivi per accettare un lavoro a tempo determinato” (A. Callea, A. Lo Presti)
“Uno studio fra i lavoratori frontalieri francesi: l’employability come moderatore tra insicurezza lavorativa ed esaurimento” (V. Dolce, S. Wodociag, M. Molino)
“Insicurezza lavorativa e burnout in un campione di lavoratori in somministrazione: Il ruolo moderatore dell’autoefficacia” (A. Chirumbolo, C. Consiglio, P. Menatta, L. Borgogni)