XXXII Congresso Nazionale AIP, Sezione di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione, 23-25 Settembre 2019 Napoli

News 16/09/2019 - Nuova sede del Congresso

[SCARICA IL PROGRAMMA] agg. al 12/09/2019

[SCARICA IL PROGRAMMA DELLA POST-CONFERENCE]

[MODULO DI DELEGA ASSEMBLEA SOCI AIP]

Nota: La dimensione dello spazio a disposizione peri Poster è di 100x200 cm

Indice

Il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Napoli Federico II è lieto di ospitare il XXXII Congresso Nazionale AIP, Sezione di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione, che si terrà dalla mattina del 23 alla mattina del 25 settembre 2019, e si concluderà il 25 settembre pomeriggio con una post-conference sul tema “Creatività e tecnologia”.
A seguire, nei giorni 26 e 27, sono previsti eventi scientifici collegati, organizzati dal Dipartimento di Studi Umanistici in collaborazione con l’Associazione “Ànthropos|Technè” (http://www.anthropostechne.org/2018/06/29/call-for-papers-per-il-v-simpo...) e l’Istituto IRFID (https://www.irfid.eu/portal/category/comunicazione-scientifica/convegni/).
È prevista la presentazione di contributi scientifici attraverso Simposi, Sessioni auto-organizzate, Poster, Presentazioni di volumi, test e software.
Le proposte di contributi scientifici dovranno essere inoltrate entro il 10 maggio 2019 23 MAGGIO 2019.
 
Simposi
Il Simposio ha la finalità di offrire stimoli di approfondimento su un tema specifico e dovrà qualificarsi per coerenza dei diversi contributi proposti, chiarezza dell'obiettivo/degli obiettivi da raggiungere ed esplicitazione dei problemi teorici, metodologici o applicativi ai quali si propone di fornire una risposta.
I Simposi (della durata di 90 minuti) potranno prevedere da 4 a 5 comunicazioni, di circa 10-15 minuti ciascuna, a seconda del numero delle/dei partecipanti, precedute da un’introduzione, seguite dall’intervento della/del discussant e concluse da un dibattito. Pertanto, per ogni Simposio si dovranno indicare la/il proponente o le/i proponenti e una/un discussant. I lavori dovranno essere organizzati in modo da favorire un effettivo scambio fra esperienze diverse e un'ampia discussione sui temi e i risultati considerati. A tal fine, il Simposio dovrà articolarsi intorno a contributi provenienti da sedi diverse. Le sedi dovranno essere almeno tre e non dovranno essere previsti più di due lavori della stessa sede in ciascun Simposio.
L’abstract di presentazione del Simposio deve contenere una breve esposizione del tema (400 parole) insieme all’elenco delle comunicazioni che lo compongono (specificando autrici/autori e titoli negli appositi campi del form). I singoli contributi saranno inseriti sul sito a cura della/del proponente del Simposio entro il termine previsto, come “Comunicazione orale in Simposio” e con l’indicazione della/del proponente del Simposio. Quindi, la/il proponente dovrà raccogliere tutti contributi e compilare tanti form quante sono le presentazioni che compongono il Simposio, più la presentazione generale del Simposio stesso.
 
Poster
Le proposte individuali sotto forma di Poster verranno raggruppate, a cura del Comitato Scientifico, in Sessioni tematiche. Le autrici e gli autori presenteranno i propri poster direttamente nelle Sessioni. Seguirà l’intervento della/del discussant indicato dal Comitato Scientifico e una eventuale discussione collettiva e sintesi della sessione. Le/i discussant forniranno indicazioni circa i tempi e la gestione della sessione. La dimensione dello spazio a disposizione è di 100x200 cm
 
Sessioni auto-organizzate
Le Sessioni auto-organizzate sono gruppi di discussione a tema, autogestiti dalle/dai partecipanti al Congresso, che verranno programmate in parallelo in uno o più momenti del Congresso. Nelle Sessioni auto-organizzate non dovranno essere presentate ricerche ma si dovrà articolare un confronto che potrà riguardare tematiche inerenti le pratiche del fare ricerca, in modo da favorire lo scambio di idee con particolare attenzione alle giovani ricercatrici e ai giovani ricercatori; oppure aspetti relativi al ruolo della Psicologia dello sviluppo e dell’educazione nei confronti di tematiche sociali e/o politiche rilevanti. Chi è interessata/o a promuovere una Sessione auto-organizzata può inviare una e-mail direttamente all’indirizzo della Segreteria del Congresso: aipsviluppo2019@unina.it, indicando nell’oggetto “Sessione auto-organizzata”. La proposta dovrà contenere le seguenti informazioni 
  • Email referente
  • Titolo
  • Proponenti (Nome Cognome, Università;)
  • Proposta (max 400 parole)
  • Programma provvisorio (eventuale)
Presentazione di volumi o test
Le proposte per la Presentazione di volumi o test vanno inviate direttamente all’indirizzo della Segreteria del Congresso: aipsviluppo2019@unina.it, indicando nell’oggetto “Presentazione volume o test”.
 
Presentazione software
Le proposte per la presentazione di software vanno inviate direttamente all’indirizzo della Segreteria del Congresso: aipsviluppo2019@unina.it, indicando nell’oggetto “Presentazione software”.
 
Regole per l'invio delle proposte di Simposi e Poster
Le proposte vanno inviate esclusivamente attraverso l’apposito form entro il 10 maggio 2019 23 MAGGIO 2019.
Ogni partecipante può inviare un massimo di due contributi e può comparire come primo autore in un solo contributo e come proponente di massimo due Simposi e primo proponente di un solo Simposio. La/il prima/o autrice/autore va indicata/o nel campo relativo alla/al proponente; le altre eventuali autrici o autori vanno elencati nei successivi campi.
Il testo dell’abstract, senza i nomi delle autrici/degli autori, va inserito nel campo “abstract”.
Il testo dell’abstract non deve superare il totale di 3000 caratteri (spazi inclusi) e deve essere strutturato nei seguenti paragrafi:
- Introduzione: presentazione del problema e degli obiettivi dello studio
- Metodo: nel caso di una ricerca empirica occorre presentare la descrizione delle partecipanti e dei partecipanti, del disegno (fattori controllati e variabili misurate) e delle tecniche d’analisi dei dati. Nel caso di un contributo teorico o di una rassegna, occorre riportare la tipologia e l’estensione dei materiali consultati
- Risultati: resoconto dei principali risultati ottenuti
- Conclusioni: implicazioni teoriche e/o applicative dei risultati conseguiti.
Nell’abstract non vanno riportati i riferimenti bibliografici. Non sono ammessi lavori in cui figurino soltanto risultati attesi.
Non verrà effettuato alcun editing dell'abstract da parte del Comitato Scientifico/Organizzativo; l’autrice/autore si assume dunque la piena responsabilità degli eventuali errori. Non saranno presi in considerazione abstract e proposte inviati via email.
La dimensione dello spazio a disposizione è di 100x200 cm
 
Attenzione:
Si ricorda che solo chi è iscritta/o all'AIP ed è in regola con il pagamento della quota per il 2019 può inviare proposte. Quindi solo gli iscritti all’AIP (anche di altre Sezioni) possono essere proponenti di Simposi, di Sessioni auto-organizzate, di presentazioni di volumi o test e primo autore di Poster. Si raccomanda di verificare la propria posizione sulla pagina personale del sito ed eventualmente regolarizzarla (www.aipass.org/pagamenti) entro la data del 10 maggio 23 MAGGIO 2019.
A garanzia del rispetto di questo vincolo, il modulo online per inserire gli abstract è direttamente ospitato sul sito AIP ed è accessibile unicamente alle socie e ai soci, inserendo le credenziali personali (nome utente/password) di cui le socie e i soci sono in possesso per accedere ai vari servizi del sito AIP. Sul sito è disponibile una procedura di recupero della password, nel caso in cui non si riesca a ricordarla.
 
Se non sei socia o socio AIP
Chi non è socio AIP, non può essere proponente di un Simposio, ma può essere un co-autore con un socio AIP nella presentazione dei contributi ai Simposi e dei Poster.
 
Per diventare socia o socio AIP le istruzioni sono disponibili al seguente sito http://www.aipass.org/user/register
Si ricorda che la procedura di iscrizione come socie o soci richiede circa 30 giorni, per cui si consiglia di richiedere l’iscrizione, finalizzata alla partecipazione al Congresso, appena possibile.
 
Accettazione contributi
Le proposte pervenute saranno valutate dal Comitato Scientifico che si avvarrà di un panel di referee. L’esito della valutazione verrà comunicata via e-mail alla prima autrice o al primo autore entro il 30 giugno 2019. L'accettazione definitiva e l’eventuale inclusione del contributo nel volume degli abstract è subordinata al pagamento della quota di iscrizione al Congresso da parte di almeno una autrice o un autore entro il 10 luglio 2019.
 
Laura Aleni Sestito, Chair
 
Dario Bacchini (Università degli Studi di Napoli Federico II), Roberto Baiocco (Università degli Studi di Roma La Sapienza), Angela Costabile (Università della Calabria), Lucia Donsì (Università degli Studi di Napoli Federico II), Beatrice Ligorio (Università degli Studi di Bari Aldo Moro), Roberto Marcone (Università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli), Orazio Miglino  (Università degli Studi di Napoli Federico II), Luca Milani (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), Santa Parrello (Università degli Studi di Napoli Federico II), Paola Perucchini (Università degli Studi Roma Tre), Laura Aleni Sestito (Università degli Studi di Napoli Federico II), Luigia Simona Sica (Università degli Studi di Napoli Federico II), Maria Assunta Zanetti (Università degli Studi di Pavia).
 
Franco Rubinacci, Antonio Cerrato, Tiziana Di Palma, Mirella Dragone, Concetta Esposito, Luca Fusco, Ilaria Iorio, Anna Parola, Michela Ponticorvo.
 
Programma Scientifico (draft)
  • 23 Settembre – Keynote: Marion Kloepp (University of Glamorgan, UK) e Leo B. Hendry (Professor Emeritus/Dr., University of Aberdeen, Scozia). 
Titolo: "'Che cosa facciamo adesso?' A Critical Look At Psychological Research."
  • 24 Settembre – Keynote: Frosso Motti-Stefanidi (Ph.D, Professor of Psychology National and Kapodistrian University of Athens, Grecia)
Titolo: “A risk and resilience perspective on immigrant youth school adjustment: Educational and public policy implications”
 
La Sezione bandisce un premio da € 1.000 per la migliore tesi di Dottorato svolta su tematiche di ricerca di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione. Possono fare domanda i soci affiliati alla Sezione che hanno conseguito il titolo di dottori di ricerca negli anni accademici 2017/18 o 2018/19. Le candidate e i candidati dovranno inviare la domanda entro il 15/06/2019. La comunicazione della vincitrice/del vincitore e la relativa premiazione avverranno durante il congresso.
Per maggiori informazioni e dettagli fare riferimento al bando.
Scarica il bando
 
La Sezione bandisce un premio di € 1000 per il miglior articolo scientifico pubblicato nel 2018/19 da un/a socio/a affiliato, come primo autore. Le domande dovranno pervenire entro il 15/06/2019. La comunicazione della vincitrice/del vincitore e la relativa premiazione avverranno durante il congresso.
Per maggiori informazioni e dettagli fare riferimento al bando.
 
Per ricordare la figura e l’opera di Guido Petter, viene bandito un premio di € 1.000, attinente aspetti teorici e/o ricerche empiriche sulla psicologia della adolescenza, destinato a giovani ricercatrici/ricercatori non incardinati in strutture universitarie (dottorandi di ricerca, dottori di ricerca, titolari di borse di studio o assegni di ricerca). Le giovani ricercatrici e i giovani ricercatori devono essere Soci Affiliati della sezione AIP di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione e devono essere in regola con la quota associativa 2019.
I dottori di ricerca devono avere conseguito il titolo negli anni accademici 2017/2018 o 2018/19. I titolari di borse di studio o assegni di ricerca devono avere svolto la loro attività̀ negli anni accademici 2017/2018 o 2018/2019. I candidati dovranno inviare la domanda entro il 15/06/2019.
La comunicazione della vincitrice/del vincitore e la relativa premiazione avverranno durante il congresso.
Per maggiori informazioni e dettagli fare riferimento al bando.
 
Le quote stabilite per i pagamenti per ciascuna categoria di partecipante sono le seguenti:
Contributo
Entro il 10/07/2019
Dopo il 10/07/2019
Soci Ordinari AIP
100
160
Soci Affiliati AIP
60
100
Studentii, Tirocinanti, Studenti post-lauream
Gratuito
Gratuito
 
Il pagamento dell'iscrizione dà diritto a partecipare ai lavori scientifici del congresso della Sezione, ai coffee break e al buffet forniti dall'organizzazione e a ricevere il kit congressuale.
 
Per effettuare l'iscrizione al congresso è necessario compilare l'apposita scheda di iscrizione. Al momento della compilazione della scheda di iscrizione sarà necessario allegare una copia (in formato PDF) della ricevuta del bonifico che attesti l'avvenuto pagamento della quota congressuale.
Il pagamento della quota congressuale dovrà avvenire mediante bonifico bancario.
Coordinate bancarie
Intestazione conto:
AIP – SEZIONE DI PSICOLOGIA SVILUPPO E DELL’EDUCAZIONE
Banca Sella, Agenzia di Roma 4, Via di Vigna Stelluti 22 -  00191 Roma
IBAN:  IT 41 I 03268 03204 052844267311
 
Causale versamento
Nella causale di versamento del bonifico dovranno essere riportati i seguenti dati:

• Cognome e Nome
• Socio AIP affiliato o ordinario
• Congresso AIP 2019, Sezione di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione
 

NB: Per ragioni contabili e per agevolare la preparazione delle ricevute, non è possibile accettare bonifici cumulativi. Per ciascuna iscritta/ciascun iscritto deve essere riscontrabile il pagamento di una singola quota di iscrizione. Per la ricevuta del pagamento dell’iscrizione è necessario portare una marca da bollo da € 2,00. La marca è necessaria nel caso di una quota di iscrizione superiore a 77,47 euro. La ricevuta verrà rilasciata al momento della registrazione.
 
La compilazione della scheda di iscrizione è obbligatoria. Si segnala che al momento della compilazione sarà necessario allegare una copia (in formato PDF) della ricevuta del bonifico che attesti l'avvenuto pagamento della quota congressuale.
Compila la scheda di iscrizione
 
 
Cena sociale: indicazioni sulla cena sociale verranno inviate successivamente e saranno disponibili sul sito del Convegno
 
Il congresso si terrà a Napoli, presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. 
 
 
 
HOTEL E STRUTTURE CONSIGLIATE [SCARICA IL DOCUMENTO]
 
Dove mangiare: una lista di ristoranti e trattorie nei pressi del Convegno sarà disponibile sul sito