ECARE – Early CAreer REsearchers’ network

il punto di riferimento nazionale per gli psicologi che lavorano nelle Università e negli Enti di ricerca.
L’opportunità di creare network, collaborazioni e scambio di conoscenze fra giovani ricercatori e psicologi è oggi di fondamentale importanza, rispondendo all’imperativo morale di abbassare le barriere economiche, sociali e culturali

Presentazione

Nascita del gruppo E-CARE

L’opportunità di creare network, collaborazioni e scambio di conoscenze fra ricercatori, ricercatrici, psicologi e psicologhe ad inizio carriera è oggi di fondamentale importanza, rispondendo all’imperativo morale di abbassare le barriere economiche, sociali e culturali che si frappongono tra le nuove generazioni di studiosi/e e le opportunità di lavorare con soddisfazione per la ricerca scientifica all’interno di quella cornice di valori costituzionali che promuovono lo sviluppo della cultura, della ricerca scientifica e tecnica, nonché della libertà accademica.

Varie esperienze dimostrano che la costituzione di gruppi di lavoro di ricercatori e ricercatrici all’inizio della carriera potenzia la diffusione dei loro risultati scientifici su scala internazionale, riduce i livelli di duplicazione dei nuovi studi, rafforza l’interdisciplinarità, comprime il tasso di precarietà, agevola il trasferimento della conoscenza fra di loro e verso la cittadinanza intera.In questo senso, già altre realtà associative europee ed internazionali in campo psicologico (per esempio, l’Early Researchers Union presso l’European Association of Developmental Psychology, lo Young Researchers dell’European Association for Research on Learning and Instruction, l’Early Career Scholar della International Society for the study of Behavioural Development) hanno proposto ed istituito al proprio interno unioni di ricercatori e ricercatrici ad inizio carriera con l’obiettivo, per esempio, di sviluppare collaborazioni e pubblicazioni comuni (sia tra ricercatori/trici junior che tra junior e senior) in una prospettiva cross-culturale, proporre eventi specifici per studenti/esse e giovani ricercatori/trici durante i meeting dell’Associazione di riferimento, fornire informazioni circa le varie possibilità di finanziamento dell’attività di ricerca, collaborare con ricercatori/trici ad inizio carriera di altre Società.

Nel dibattito politico-scientifico-culturale italiano è emerso, negli anni, l’allarme per le scarse opportunità per i ricercatori e le ricercatrici ad inizio carriera. Le cause sono molteplici e di ordine generale (economiche, sociali, organizzative, culturali). All’interno dell’AIP, durante la sessione auto-organizzata tenutasi nel corso del XXVIII Congresso Nazionale AIP – Sezione Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione – un gruppo di soci/e nella fase iniziale di carriera ha aperto il dibattito su queste tematiche descrivendo inoltre alcune delle Associazioni europee ed internazionali che supportano gli early career researchers e suggerendo quindi l’introduzione di un simile modello anche all’interno dell’AIP. Tale modello intendeva contribuire a migliorare la situazione creando opportunità di confronto, scambio e promozione anche nell’ottica dell’internazionalizzazione della ricerca e dei/lle ricercatori/trici italiani/e all’inizio della loro carriera. Nell’ottica di promuovere anche presso l’Associazione Italiana di Psicologia (AIP) un network di ricercatori e ricercatrici all’inizio della carriera secondo le prospettive citate, è stata proposta la costituzione dell’Early CAreer REsearchers’ network (E-CARE) presso l’AIP per condurre azioni concrete di diffusione di una cultura di scambio fra i ricercatori e le ricercatrici ad inizio carriera. Questo avrebbe contribuito ad ampliare l’offerta di opportunità scientifiche e di carriera dei membri e ad arricchire, allo stesso tempo, le proposte dell’AIP stessa ai suoi soci. Il primo incontro durante il XXVIII Congresso Nazionale – Sezione Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione – è stato un primo passo per informare circa le opportunità di formazione e di ricerca internazionale rivolte ai ricercatori e alle ricercatrici all’inizio di carriera, conclusosi con l’adesione ad una mailing list comune di partecipanti. Negli anni, tutte le Sezioni dell’AIP (Psicologia Clinica e Dinamica, Psicologia per le Organizzazione, Psicologia Sociale, Psicologia Sperimentale, Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione) hanno promosso la possibilità per gli early career researchers di aderire al gruppo E-CARE.

Alla luce anche dei recenti cambiamenti legislativi relativi alla conversione in legge del D.L. 36/2022 “Misure urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR)”, nel quale si recepisce una parte dell’impianto delineato nel D.D.L. 2285 sul tema del preruolo e del reclutamento universitario nel nostro Paese, E-CARE rappresenta uno spazio sociale e formativo in cui i giovani ricercatori e le giovani ricercatrici possono creare rete per affrontare le nuove sfide che si presenteranno nel prossimo futuro dialogando con gli organi dell’AIP

Link al primo testo di fondazione dell’E-CARE: https://www.aipass.org/gruppotematico-ecare

1. Il gruppo AIP E-CARE

E-CARE si configura come:
a.    Un gruppo presso l’AIP di soci ricercatori e ricercatrici nella fase iniziale di carriera che facciano espressamente richiesta di adesione (entro 12 anni dal conseguimento del titolo di dottorato), allo scopo di sviluppare, coordinare, promuovere e facilitare opportunità di apprendimento, networking, interdisciplinarità e internazionalizzazione.
b.    Un organismo unitario che esprima, in forma democratica, un Comitato di Coordinamento in rappresentanza di tutte le sezioni in cui si articola l’AIP. I particolari dei processi organizzativi e decisionali sono descritti all’interno del regolamento approvato dal Consiglio Direttivo dell’AIP.

Obiettivi

1. Mission

E-CARE mira a:
a.    Organizzare momenti formativi su temi di rilevanza in ambito teorico e metodologico specificamente pensati per i ricercatori e le ricercatrici all’inizio di carriera.
b.    Promuovere la diffusione di informazioni relative a scuole di formazione, congressi, fellowship etc. disponibili a livello nazionale e internazionale e di particolare rilevanza scientifica per i ricercatori e le ricercatrici ad inizio carriera.
c.    Favorire relazioni, contatti e collaborazioni scientifiche con i ricercatori e le ricercatrici all’inizio di carriera delle organizzazioni scientifiche internazionali che lavorano nell’ambito della Psicologia.
d.    Promuovere momenti di scambio e attività sociali tra i membri del gruppo e anche con i soci affiliati e ordinari così da favorire opportunità di networking e collaborazione scientifica anche a livello nazionale.
e.    Informare ed orientare i ricercatori e le ricercatrici all’inizio di carriera rispetto alle prospettive di carriera, in funzione sia dei quadri normativi sia delle opportunità che ne facilitano il percorso.
f.    Sensibilizzare l’AIP rispetto ai bisogni specifici dei soci AIP, ricercatori e ricercatrici nella fase iniziale di carriera, per intraprendere iniziative comuni in merito.

2. Le azioni concrete

Nel realizzare gli obiettivi suddetti, E-CARE propone una serie di azioni che qui si delineano come da esempio, senza essere vincolanti:

a.1.    L’organizzazione di giornate di formazione e workshop teorici e metodologici, con particolare attenzione alla promozione di abilità utili nell’ambito della ricerca (es. come pubblicare con successo sulle riviste internazionali ad alto impatto) anche, ma non solo, in concomitanza con i momenti congressuali dell’AIP.

a.2.    L’attivazione di processi e percorsi di formazione reciproca tra membri del gruppo E-CARE (ad esempio, organizzazione di writing week focalizzati alla stesura di paper comuni insieme con iniziative reciproche di peer review e creazione di momenti dedicati come poster award e simposi promossi/sostenuti dai membri E-CARE durante i congressi AIP).

b.1. L’inserimento di uno spazio ad hoc all’interno delle newsletter per aggiornare gli iscritti e le iscritte del gruppo E-CARE e tutte le persone iscritte all’AIP sulle attività di rilevanza scientifica presenti a livello nazionale e internazionale.

b.2. La gestione di una pagina dedicata alle persone iscritte ad E-CARE del sito AIP.

b.3.    La cura nell’aggiornamento dell’elenco delle persone iscritte ad E-CARE all’interno del sito AIP.

b.4.    La creazione di un gruppo e di una pagina sui social network dedicati alla diffusione delle iniziative.

b.5.    La definizione di un piano di comunicazione che possa sostenere la creazione di una vera e propria visual identity (in termini di loghi, colori, slogan, etc) di E-CARE (in linea con quella del sito AIP);

c.1.    La costruzione di un network con le varie associazioni di early career researchers di altri Paesi.

d.1.    La promozione di eventi sociali dedicati alle persone iscritte ad E-CARE nell’ambito dei congressi AIP ed extra-congressi AIP per ampliare il networking tra pari.

d.2.    L’organizzazione di incontri tra gli iscritti e le iscritte E-CARE per raccogliere nuovi spunti di riflessione, proposte e idee per lo sviluppo di E-CARE stesso oltre a comunicare e diffondere le attività del gruppo.

e.1.    La realizzazione di seminari specifici in presenza e online (webinar) circa i percorsi e le prospettive di carriera dei ricercatori e delle ricercatrici all’inizio di carriera.

f.1.    L’interlocuzione con il consiglio direttivo e i comitati esecutivi per un maggiore coinvolgimento dei/lle soci/e ricercatori/trici nella fase iniziale di carriera nell’attività dell’AIP, che avverrà secondo modalità che saranno definite dal Consiglio Direttivo AIP.

3. I particolari

a) Sigla: E-CARE

b) Specificazione: “Early CAreer REsearchers’ network”

Regolamento

(aggiornato con le modifiche apportate con delibera del direttivo il 24 maggio 2023)

 

Regolamento E-CARE

Il seguente regolamento contiene le norme attuative per la vita sociale ed associativa di E-CARE. Esso discende dallo statuto dell’AIP, che rimane il riferimento normativo fondamentale, e dal regolamento dei gruppi tematici AIP, e li integra per quanto riguarda la natura elettiva del gruppo. Eventuali future modifiche al regolamento rispetto ai punti 1, 2, 3, 4.1 e 10 potranno essere deliberate solo dal Consiglio Direttivo dell’AIP. Eventuali modifiche relative al funzionamento interno del gruppo saranno invece demandate alla delibera da parte del gruppo stesso, nei suoi organi preposti, nel rispetto del regolamento dei gruppi tematici AIP. Questo regolamento sarà pubblicato nelle pagine dedicate ad E-CARE del sito internet ufficiale dell’AIP.

 

  1. Membri

1.1 Sono membri di E-CARE tutti i/le dottorandi/e iscritti/e all’AIP e assegnisti/e, borsisti/e e ricercatori/trici iscritti/e all’AIP e, in generale, tutti i soci e le socie ricercatori/trici nella fase iniziale di carriera che facciano espressamente richiesta di adesione e il cui titolo di dottore di ricerca sia stato conseguito da meno di 12 anni.

1.1bis Date le specificità e la natura elettiva delle cariche interne al gruppo E-CARE (vedi punto 3) si riserva l’iscrizione al gruppo soltanto a soci AIP in regola con la quota associativa annuale.

1.2 È dovere di ciascun iscritto/a comunicare ai rappresentanti E-CARE della propria Sezione e al Coordinatore e al Segretario del Comitato di Coordinamento eventuali cambiamenti di carriera e il superamento dei 12 anni dal dottorato che non consentano più l’adesione al gruppo E-CARE. Inoltre, sarà cura del Comitato di Coordinamento provvedere a periodici controlli dei requisiti di adesione al gruppo E-CARE, in particolare in vista delle elezioni.

 

  1. Organizzazione E-CARE

E-CARE è strutturato come segue:

– due rappresentanti (idealmente, un socio Affiliato e un socio Ordinario) per ogni Sezione dell’AIP eletti dai membri E-CARE di Sezione;

– un Comitato di Coordinamento di E-CARE formato da tutti i/le rappresentanti E-CARE delle Sezioni;

– un Coordinatore/trice eletto dal Comitato di Coordinamento di E-CARE;

– un Segretario/a eletto dal Comitato di Coordinamento di E-CARE.

I compiti e le modalità di elezione/nomina di ciascuna figura sono dettagliati all’interno delle sezioni specifiche del regolamento.

 

  1. Elezioni dei/delle Rappresentanti E-CARE: procedure elettorali

3.1 Sei mesi prima dello scadere del mandato, il Coordinatore bandisce nuove elezioni in linea con le tempistiche e le modalità elettorali del Consiglio Direttivo AIP.

3.2 La Commissione Elettorale di ogni Sezione di E-CARE è costituita dai/dalle rappresentanti uscenti.

3.3 Le candidature sono inviate per iscritto tramite mail al Coordinatore, al Segretario e ai/alle rappresentanti di Sezione che costituiscono la Commissione Elettorale almeno 30 giorni prima della data delle elezioni. Il/la Segretario/a provvederà alla loro pubblicazione e divulgazione attraverso i canali comunicativi utilizzati dall’Associazione e tramite le mailing list di E-CARE. Resta inteso che è possibile da parte dei soci presentare pubblicamente le candidature per le cariche sociali, purché nel rispetto delle tempistiche e delle modalità descritte nel presente regolamento.

3.4. Nella presentazione delle candidature dovranno essere esposte le motivazioni e le linee programmatiche.

3.5 Risultano eletti/e membri del Comitato di Coordinamento i/le due candidati/e di ogni Sezione (idealmente, un Socio Affiliato e un Socio Ordinario) che hanno ottenuto il maggior numero di voti.

3.6 Tra i/le rappresentanti eletti/e all’interno di ogni Sezione deve risultare eletto almeno un membro di ciascuna delle seguenti categorie: socio/socia Affiliato e socio/socia Ordinario. Nel caso non ci fossero candidature di ambo le categorie saranno eletti i/le due candidati/e che avranno ricevuto il maggior numero di voti, indipendentemente dalla categoria.

3.7 Durante le votazioni, ogni iscritto/a potrà indicare un’unica preferenza per categoria (socio/socia Affiliato e socio/socia Ordinario). Nel caso in cui non ci fossero candidature di ambo le categorie si potrà indicare un’unica preferenza relativa alla categoria presente.

3.7 Ogni iscritto/a di E-CARE è eleggibile per i ruoli di rappresentanza E-CARE se in possesso di iscrizione all’AIP e dei requisiti di adesione a E-CARE, compreso l’essere in regola con i pagamenti della quota associativa. Inoltre, ogni membro di E-CARE è eleggibile entro 9 anni dal conseguimento del titolo di dottore di ricerca in modo da permettere la conclusione del mandato prima della sua decadenza come membro E-CARE (massimo 12 anni dal conseguimento del titolo di dottore di ricerca).

3.8 Il/la rappresentante della categoria socio/socia Affiliato resterà in carica fino alla fine del suo mandato anche in caso di cambio di categoria in socio/socia Ordinario.

3.9 Nel caso in cui uno o entrambi i/le rappresentanti volessero ritirarsi in anticipo dalla propria carica saranno automaticamente nominati i/le candidati/e della più recente elezione che hanno ricevuto più voti. Nel caso in cui non ci fossero eventuali sostituti, sarà sottoposta al Consiglio Direttivo la valutazione del caso e della soluzione ottimale.

3.10 Le modalità per l’elezione delle cariche E-CARE sono stabilite dal presente Regolamento che nei suoi principi fa riferimento al Regolamento generale dell’AIP. Indipendentemente dalla procedura adottata, le procedure devono essere trasparenti, affidabili e garantire l’anonimato del voto.

3.11 A ogni iscritto/a E-CARE avente diritto di voto, e in regola con il pagamento della quota sociale, sarà inviata una e-mail contenente tutte le informazioni necessarie al corretto espletamento del voto. L’e-mail indicherà userid e password, utilizzabili una sola volta, che consentiranno di votare in forma anonima.

3.12 Eventuali difficoltà o problematiche nell’espletare il voto dovranno essere immediatamente segnalate al Segretario del Comitato di Coordinamento di E-CARE e al Responsabile del sito web , che provvederanno a risolverle.

3.13 Alla scadenza delle operazioni di voto, la Commissione Elettorale, si riunisce per scaricare i risultati e comunicarli al/alla Coordinatore/trice e al/alla Segretario/a del Comitato di Coordinamento uscenti che dovranno redigere la relazione finale.

3.14. Incompatibilità fra cariche elettive

Chi è già rappresentante E-CARE di una Sezione non potrà candidarsi ad altre cariche AIP (e viceversa).

 

  1. Rappresentanti di Sezione E-CARE

4.1 Ciascun rappresentante E-CARE di Sezione potrà svolgere un solo mandato triennale.

4.2 Compiti dei/delle rappresentanti di Sezione

4.2.1 Promuovere e raccogliere l’adesione di nuovi/e iscritti/e ad E-CARE.

4.2.2 Aggiornare la mailing-list di Sezione che deve essere a disposizione del Comitato di Coordinamento e pubblica.

4.2.3 Raccogliere necessità e proposte degli iscritti e delle iscritte con l’obiettivo di portarle all’attenzione del Comitato di Coordinamento e quando necessario chiedere al Consiglio Direttivo la possibilità di azioni concrete.

4.2.4 Proporre e organizzare eventi di formazione durante i Congressi AIP di Sezione in base ai bisogni delle persone iscritte di ciascuna Sezione.

4.2.5 Proporre e organizzare eventi di formazione extra rispetto ai Congressi AIP di Sezione in base ai bisogni delle persone iscritte di ciascuna Sezione.

4.2.6 Pubblicizzare opportunità scientifiche e di carriera tra gli iscritti e le iscritte di Sezione.

4.2.7 Partecipare alle riunioni del Comitato di Coordinamento.

 

  1. Comitato di Coordinamento

5.1 Il Comitato di Coordinamento è l’organo propositivo di E-CARE ed è formato dai rappresentanti eletti E-CARE di ogni sezione in cui si articola l’AIP.

5.2 Il Comitato di Coordinamento resta in carica tre anni.

5.3 Le persone che formano il Comitato di Coordinamento sono elette dagli/le iscritti/e E-CARE di Sezione, nelle modalità previste dal Regolamento AIP per le elezioni.

5.4 I/le precedenti rappresentanti E-CARE di Sezione sono invitati/e alle riunioni iniziali (in presenza e telematiche) dei/delle rappresentanti eletti senza diritto di approvazione delle decisioni e di voto per la nomina del Coordinatore e del Segretario, ma con lo scopo di agevolare il passaggio di consegne ai/alle rappresentanti eletti/e.

5.5 Il Comitato di Coordinamento eletto è convocato dal/dalla Coordinatore/trice uscente entro un mese dalla pubblicazione dei risultati delle elezioni per il suo insediamento.

5.6 Una volta insediatosi, il Comitato di Coordinamento elegge al suo interno il/la Coordinatore/trice e il/la Segretario/a; queste due cariche non possono essere assunte dalla stessa persona. Sia i soci Affiliati sia i soci Ordinari possono assumere la carica di Coordinatore e Segretario con mandato triennale.

5.7 Il/la Coordinatore/trice è eletto/a dal Comitato di Coordinamento tra i suoi componenti mediante voto palese. Nell’elezione si tiene conto della disponibilità dei/delle consiglieri/e all’incarico di Coordinatore. Risulta eletto/a chi ottiene la maggioranza dei voti dei membri del Comitato di Coordinamento aventi diritto di voto.

5.8 Il/la Segretario/a è eletto/a dal Comitato di Coordinamento tra i suoi componenti mediante voto palese. Nell’elezione si tiene conto della disponibilità dei/delle consiglieri/e all’incarico di Segretario. Risulta eletto/a chi ottiene la maggioranza dei voti dei membri del Comitato di Coordinamento aventi diritto di voto.

5.9 Le convocazioni successive alla nomina del/la nuovo/a Coordinatore/trice sono fissate dal/dalla Coordinatore/trice medesimo/a o su richiesta della maggioranza dei membri del Comitato di Coordinamento.

5.10 Le convocazioni del Comitato di Coordinamento dovranno avvenire almeno una volta ogni tre mesi.

 

  1. Il/La Coordinatore/trice E-CARE

6.1 Il/la Coordinatore/trice rappresenta E-CARE nei rapporti con il Comitato Direttivo dell’AIP e risponde alle decisioni prese dal Comitato di Coordinamento, trasmettendo le informazioni e diffondendo i materiali che acquisisce nello svolgere la sua funzione di Coordinatore tramite il supporto del/della Segretario/a.

6.2 Il/la Coordinatore/trice indice le assemblee sia del Comitato di Coordinamento sia quelle annuali di tutti i membri E-CARE

6.3 Il/la Coordinatore/trice prepara e diffonde l’ordine del giorno per le assemblee convocate.

6.4 Il/la Coordinatore/trice presiede le riunioni del Comitato di Coordinamento e ne modera le discussioni.

 

  1. Il/la Segretario/a

7.1 Il/la Segretario/a svolge un ruolo di supporto al/alla Coordinatore/trice.

7.2 Il/la Segretario/a è responsabile dell’invio della comunicazione verso l’esterno a nome del Comitato di Coordinamento.

7.3 Il/La Segretario/a redige e conserva i verbali del Comitato di Coordinamento e delle Assemblee, e ne cura la pubblicazione sulle pagine del sito AIP dedicate ad E-CARE.

7.4 In collaborazione con il/la Coordinatore/trice, il/la Segretario/a tiene costantemente aggiornato l’elenco dei membri E-CARE delle varie Sezioni su indicazione dei/delle rappresentanti E-CARE di Sezione. Tale elenco dovrà essere pubblicato e aggiornato semestralmente sul sito AIP dedicato ad E-CARE.

 

  1. Le Assemblee
    Le assemblee sono distinte in:
    –    assemblea collettiva, a cadenza annuale in concomitanza con l’assemblea generale dell’AIP, alla quale prendono parte tutti gli iscritti e le iscritte E-CARE;
    –    assemblee di coordinamento con cadenza almeno trimestrale, convocate dal/dalla Coordinatore/trice oppure su sollecitazione del Comitato di Coordinamento.

 

  1. Attività di comunicazione

9.1 La mailing-list aggiornata che deve essere a disposizione del Comitato di Coordinamento è il mezzo principale attraverso il quale vengono inviate le comunicazioni trasversali fra le persone iscritte ad E-CARE, inclusa la convocazione per le assemblee.

9.2 La mailing-list aggiornata di ciascuna Sezione è il mezzo attraverso cui i/le rappresentanti E-CARE di Sezione comunicano con gli iscritti e le iscritte E-CARE della propria Sezione.

9.3 L’inserimento nella mailing-list generale E-CARE e di Sezione è contestuale all’adesione al network E-CARE. La richiesta di adesione può essere effettuata inviando una mail ai/alle rappresentanti di Sezione in carica, specificando che si desidera ricevere le comunicazioni e la newsletter.

9.4 Per informazioni, proposte, richieste di chiarimento, la segnalazione di iniziative ed eventi scientifici e formativi (quali premi, bandi, convegni, master, corsi di perfezionamento ecc.) da parte degli iscritti e delle iscritte E-CARE è possibile rivolgersi tramite mail ai/alle rappresentanti di Sezione. Dopo ricezione della richiesta i/le rappresentanti di Sezione informeranno le persone iscritte E-CARE di Sezione se si tratta di un evento specifico oppure, se trasversale a tutte le Sezioni, ne daranno comunicazione al Comitato di Coordinamento e la richiesta sarà comunicata tramite newsletter a tutte le persone iscritte ad E-CARE.

9.5 Le iniziative dovranno essere comunicate con congruente anticipo all’invio della Newsletter mensile di Sezione/del Comitato di Coordinamento.

9.6 E-CARE si avvarrà dell’utilizzo di pagine dedicate all’interno del sito dell’AIP.

9.7 Il sito web è uno degli strumenti principali con cui E-CARE intende pubblicizzare la sua azione e tenere contatti con gli iscritti e le iscritte. Sarà cura del/della Coordinatore/trice e del/della Segretario/a aggiornare i contenuti delle pagine del sito AIP dedicate a E-CARE dopo approvazione del Comitato di Coordinamento.

9.8 Iniziative ed eventi scientifici e formativi possono essere divulgati tramite le pagine dedicate a  E-CARE. La notizia potrà essere inserita anche nella homepage del sito AIP, a seconda delle caratteristiche dell’evento/iniziativa.

9.9 Iniziative ed eventi scientifici e formativi di interesse generale possono essere divulgati anche a stakeholder e/o accademici non soci AIP, previa valutazione del Comitato di Coordinamento, e a mezzo newsletter, pagine dedicate, sito AIP.

     10. Risorse

10.1 E-CARE può richiedere al Direttivo finanziamenti per specifiche iniziative che il Direttivo riconosce di interesse generale per l’Associazione. I finanziamenti sono richiesti dal/dalla Coordinatore/trice a nome del Comitato di Coordinamento, di norma all’inizio di ciascun anno, per permettere l’inserimento del finanziamento nel bilancio preventivo, e devono riferirsi ad attività congrue con quelle descritte nella relazione annuale.

10.2 Sono finanziabili spese per organizzazione di convegni, giornate di studio o workshop, consulenze e collaborazioni esterne, servizi e materiali di consumo.

10.3 I membri del Comitato di Coordinamento dovranno fare parte del Comitato Scientifico dell’iniziativa, e l’evento dovrà essere gratuito (o a costo ridotto) per i soci e le socie AIP.

10.4 Il finanziamento può consistere altresì nell’attivazione da parte di AIP di contratti di collaborazione per specifiche mansioni inerenti attività o iniziative del gruppo E-CARE nel suo complesso, purché compatibili con gli scopi associativi di ricerca scientifica. Entro un mese dal termine del contratto, sarà cura dei richiedenti inviare al Direttivo una relazione circa le attività svolte.

  1. Norme transitorie

11.1 In attesa dell’entrata in vigore del presente regolamento in merito alle procedure elettorali (rinnovo rappresentanti E-CARE in concomitanza con il rinnovo del Consiglio Direttivo – novembre 2023), si demanda a nomina diretta dei CE di Sezione la designazione di uno o più rappresentanti provvisori nel caso in cui i rappresentanti attualmente in carica non fossero nelle condizioni di portare a termine il mandato.

Media

Relazioni annuali ottobre 2022

button icon SCARICA PDF

CANDIDATURE AL GRUPPO DI LAVORO AIP E-CARE: Federico Manzi

button icon SCARICA PDF

Link utili